E' morta la NA, viva ITA-PE!

Alessandro Ranellucci alex a PRIMAFILA.NET
Mar 22 Giu 2004 17:51:02 CEST


On 22-06-2004 at 11:13, Luca Sambucci wrote:

 >Per rilanciare veramente un organismo di tecnici preparati vi è la
 >necessità di spogliarlo di qualsiasi tentazione terrena.
 >La NA è tutt'ora viziata da personalismi, speranze poltronistiche,
 >illusioni (vane) di poter ancora incidere sul futuro del Registro o
 >della Commissione Regole.

Ma scusate, secondo voi l'abolizione della LAR non è stata compiuta a
causa dei "personalismi" e delle "speranze poltronistiche"? E sugli IDN
non sono state prese decisioni a causa delle "tentazioni terrene"?

Se il problema sono le persone (come qualcuno sostiene, ma io non sono
d'accordo) faccio presente che nel PB si vedono più o meno gli stessi
esponenti della NA. In compenso si fa sentire la mancanza di alcuni nomi
importanti, come Enzo Fogliani, Ignazio Guerrieri e Alessia Ambrosini.

E con l'occasione domando: visto che il registro è certificato ISO ecc.
possiamo chiedere che dopo 7 mesi si provveda ad aggiornare le pagine
web o sarebbe troppo?

  - Alessandro Ranellucci


--
Signature of The Day: "Qualora la NA non dovesse avere eletto il Policy
   Board il registro non si riterrà più vincolato in alcun modo dalle
   regole di naming." [Mozione del 09.12.2003]



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe