E' morta la NA, viva ITA-PE!

Raimondo Bruschi raimondo a BRUSCHI.COM
Mer 23 Giu 2004 12:07:23 CEST


At 01.21 23/06/2004 Wednesday +0200, you wrote:
>Lapo Sergi wrote:
>
>>Discutiamo adesso quando vederci e come fare a tirar gił la saracinesca
>>della Naming Authority in modo indolore.
>Su questo potre concordare.
>Pero', lo ripeto, tre condizioni:
>- in maniera legale.

Si presuppone che NA o altri abbiano operato in modo illegale ,
presumo che ci siano troppi avvocati perche' questo possa accadere.

>- occorre prima decidere a chi devolvere le funzioni
>   della NA - che non puo' essere la RA/CNR ne' una sua branca.

Avremmo deciso un po' di tempo di "devevolvere"
questo compito "normativo"
ad un PB (ora CR) che mi 'sembra' stia lavorando (*),
lo decidemmo insieme e quasi all'unanimita' ,
permettimi di prendere a prestito una tua espressione
"NON CAPISCO" che cosa dovremmo ridiscutere o ridecidere.

Possiamo discutere sulla sfumature del PB (ora CR), ecc., (*)
se ci siamo dimenticati in sede di delibera di farlo
o ci siano delle inesattezze che ti prego di segnalare
ma lasciamolo lavorare  !
Spostando il momento assembleare al 30/09 e di verifica (*),
come suggerito,per dargli modo di rendere pubblico
qualcosa di cui stanno "probabilmente" discutendo (*).
Ita-pe non e' l'assemblea del PB (ora CR) !

Possiamo discutere chi possa contrattare, riverdere, rivedere nel tempo
"le procedure di registrazione" ma che penso stiano per competenza
a chi ha il contratto con la RA e chi ogni giono ci si confronta.
(gli MNT e i loro organi e quanto potra' nascere o venire nel tempo)
Anche se ritengo che sia ruolo dle PB (ora CR) delegarlo.

>- la lista ita-pe deve continuare ad esistere, indipendentemente da RA/CNR

DEVE ? Coreggerei in forse PUO'...
Una cosa esiste, vive, resta,
se i suoi participanti gli riconoscono un ruolo, una funzione ,
in questo senso non avere l'unica prerogativa
di essere lo strumento di un ente normatore
non puo' che giovare ad ita-pe,

Prescindendo che si sia in grado di esprimere
autorevolezza e significato dai tread di cui trattera',
mi sembra che il futuro di ita-pe non possa
che essere molto simile ad altre liste !

L'ennesima lista di esperti, utenti o conoscenti e amici
che il nic.it ospita ma che trovo simile o identica
e pure ben rappresentata in PB da isoc.it e relative liste.

>Gr.Parl.

(*) le note si riferiscono a:
"spostandi il momento assembleare al 30/09 e di verifica"
"sembra che stia lavorando"
"qualcosa di cui stanno probabilmente discutendo"
"possiamo discutere sulla sfumature del PB (ora CR), ecc."

ritenendo infondate e pretestuose le accuse in precedenza indicate di
inattivita'
per raccogliere l'invio di Luca Sambucci a dar maggior tempo alle cose
per poter verificare la validita' del regolamento interno che il CR si sia dato
per poter verificare che la delega sia stata ben riposta

Auspicando che in questo periodo il PB (ora CR) , Denoth o Joy Marino
cortesemente possano sedare, i piu' recondidi dubbi di inattivita' e
inefficacia'
(non inefficenza) illustrando il lavoro gia' svolto o in corso, ma non
ancora pubblico.

Bruschi Raimondo

Resto diponibile in privato a scuse e ripetizioni o spiegazioni di dettaglio
per coloro che si possano ritenere "offesi e non comprendano"



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe