10.000 Euro: investimento

Control C master a CHIARI.NET
Gio 24 Giu 2004 10:04:43 CEST


Ettore wrote:

> .................................................. e sarebbe stato bene
> (come da me ampiamente e a pił riprese proposto) curare una evoluzione
> della NA in un Ente rappresentativo della rete.

Io non condivido la immagine, la illusione, la pratica ambizione e l'
appassionato target di

un
Ente
rappresentativo
della Rete

La univocita' delle descrizioni e risoluzioni IP, gli alberi DNS, la
centralita' dei root server, dei registri e dei nameserver primari ...
il MIX ... sono grosso modo il massimo di trasparente e topica gerarchia
che ci possiamo permettere - questo e' il mio franco parere. A livello
funzionale ci stanno impeccabilmente ad es. robe del tipo MNT2MNT:
cavolo - l' insieme perfetto di tutti e solo quelli che hanno firmato un
contratto con il registro ... E ci possono stare, e ci stanno, le
cordate di interesse.

Ma non ci sta' il cuore, il cervello, la stanza dei bottoni di Internet
[e' questa la distorsione di valori di tanta politica, che la cerca col
lanternino].

Off topic entrambe le retoriche declinazioni che ben conosciamo: l'
Ufficio Politico e il Consiglio di Amministrazione: per "violazione di
condivisione", direi.

"Stati generali" annuali si' - ma tenuti insieme da quel un paio  di
nostre ed irrevocabili connotazioni: una testa un voto, rough consensus.

Giorgio
:::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe