Sulla politica

Control C master a CHIARI.NET
Mer 17 Nov 2004 08:55:37 CET


Ciao Luca,

inverto le citazioni per svolgere l' argomento.

> E non so con quanta lungimiranza, BTW, perché ora che al mincom ci siamo
> Petrillo e io potremmo non piacere a qualcuno, potremmo rappresentare un'area
> politica che i più non condividono, ma almeno siamo gente "della Rete".

Luca, cerchiamo solo di non diventare psicologicamente subalterni ad una
simile ansia: e' il Centro Sinistra che ha sottoscritto, con immortale
copyright, la matrice di ogni successiva ambizione governativa sul DNS..

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?leg=13&id=00005860&tipodoc=Ddlpres&modo=PRODUZIONE

... e "l' ultima news" (2001) e' stata la promozione di Stefano Passigli
a referente per  Internet della squadra candidata da Francesco Rutelli

http://www.interlex.it/attualit/rutelli2.htm

>........................................la NA è stata castrata, il registro ha
> assunto al suo interno una commissione che fornisce pareri non vincolanti

... E anche se questo approccio lo gridassere tutti in tutte le
assemblee di questo mondo, rimarrebbe una fondamentale dilazione di
responsabilita', una banale coperta buttata, purtroppo, sul vero
nocciolo del problema: la Commissione Regole e' stata *accreditata* da
AIIP, da Assoprovider, da Isoc, da mnt2mnt. La Commissione Regole e'
stata accreditata dalla nostra assemblea con un voto seguito ad un
appassionato dibattito.

La Commissione Regole , Luca, e' stata accreditata dal GARR, che non e'
una assemblea studentesca.

Ora la domanda *vera* (che puo' essere anche evasa e procrastinata all'
infinito, intendiamoci) sul tavolo del MinCom, e che coinvolge la piena
responsabilita' di GianLuca e tua e', semplicemente, questa: mandate in
CR quella delegazione vostra - che, essendo la CR appunto consultiva,
non confliggerebbe, !anzi!, con il ruolo di vigilanza previsto dall'
art. 15 ecc. ecc. ?

NON lo mandate?
Lo mandate per ultimi a ruota di altri pubblici uffici ?
Lo mandate *per primi* assumendovene rischi e responsabilita'?

Questo e' il passaggio; e questo e non altro e', come diceva quello la',
il tempo, che non ci siamo scelti, ma che ci tocca vivere. Tutto il
resto sono le simpatiche polemiche retrospettive in lista ecc. ecc.

[...]

>...............La decisione di non imporre alcuna legge "dall'alto" è nata
> dalla volontà (mia e di Petrillo, diciamolo) di non iniziare un gioco al
> massacro.

Lo *so* da una vita. Non ho bisogno di conoscere i fatti che appunto non
conosco, ti conosco e *so* che cosi' e' andata - e senza alcuna e
prudente riserva te lo riconosco.

Dico solo che e' proprio da calcolare la opportunita', da parte MinCom,
di non restare a meta' strada - bensi', forse, di *tirare qualche
conseguenza*.

P.S. Come sai continuero' a confutare, anche in questa lista, ogni
propensione ad attribuire ad ogni ufficio governativo e segnatamente al
Mincom (in particolare, okkio, in quanto titolare d' ufficio di
interazioni forti con le telco) ogni briciolo di *gestione* a lato DNS:
ci dovevamo magari passare per questa bizzarra idea, ma ormai l' hanno
capita anche i sassi: e' una sciocchezza - per *tutti* - Luca.

Ciao,
Giorgio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe