Fermi tutti

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Lun 22 Nov 2004 16:37:05 CET


Claudio Allocchio ha scritto:

>> delle decisioni da assumere, lo facciamo secondo statuto e non "alla
>> buona".
>
> Vi sto seguendo, anche se non sto contanto "voti" perche', come dice
> giustamente Andrea, sarebbero semplicemente non validi per lo statuto in
> vigore.

Mi sorprende questo sussulto di formalismo legalitario, veramente
tardivo. Se vogliamo guardare lo statuto, (e sarebbe forse la prima
volta), la mozione che ha sancito la fine della NA, in quanto tale,
avrebbe dovuto essere assunta con le maggioranze previste per la
revisione dello statuto, visto che di fatto ha privato la Na dello scopo
sociale.

Se poi parliamo del rappresentante della NA nel CR, a norma di statuto,
essendo cosa che attiene la formazione delle regole di naming, dovrebbe
essere decisa dal CE, cui per statuto compete la relativa potesta'.

E che dire dei ritardi nelle convocazioni delle assemblee della NA, o
della mancata convocazione ormai da oltre un anno del CE, che doveva
elaborare il nuovo statuto di Ita-pe? Come mai il Presidente, cui spetta
il controllo di legalita' e dell'operato del CE, non si e' accorto di
questa assoluta latitanza dei vertici della NA ed interviene solo ora,
con questi sussulti di formalismo, che guardacaso si manifestano solo
quando dalla base si chiede di fare qualcosa?

Negli ultimi due anni e mezzo lo statuto e' stato calpestato e
vituperato. La NA e' stata suicidata e sepolta. Non si puo' affermare che
----------------------------
"lo statuto, per decisione stessa dell'Assemblea, e' ormai "storico" e
non rispondente alla realta' dei fatti (...)  anche tale da rendere
"decaduta per mancanza dell'oggetto stesso dello scopo" - la creazione
delle regole di naming - la NA stessa".
----------------------------
e poi invocarne la vigenza per impedire al gruppo ita-pe di far sentire
la sua voce!

Saluti,

Enzo.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe