ita-pe next generation

Control C master a CHIARI.NET
Mer 24 Nov 2004 17:41:09 CET


.mau. wrote:

> Premessa 1: direi che siamo più o meno tutti d'accordo che la Naming
> Authority (il Cadavere Congelato) non esiste più. Chi non è d'accordo
> può smettere di leggere qui.

Continuo a leggere

> Premessa 2: mi pare che molti siano d'accordo di non buttare via
> ita-pe, che preesisteva alla NA. Di nuovo, chi non è d'accordo può
> smettere di leggere qui.

Continuo a leggere

[...]

> [A] ita-pe deve essere un gruppo formale o informale? se vogliamo
> semplicemente sia un think-tank può continuare ad esserci la lista
> e basta, ma diventa difficile poi pretendere ad esempio un
> rappresentante nella CR.

working group tematico su Regole di Naming e Procedure Tecniche di
Registrazione ccTLD IT  non moderato con owner per i probelmi di
manutenzione, archivio, distribuzione, e dbase iscritti

> [B] quali sarebbero i partecipanti tipici di ita-pe?

chi vuole, sul tema

>
> [C] vale la pena di avere un'associazione di questo tipo?

niente associazione e ammenicoli: working group

> [D] Se ita-pe diventa un gruppo formale, deve potere inviare
> rappresentanti in organismi come la CR?

ita-pe e' gia' riconosciuta constituency dal comma bla bla del
regolamento bla bla della cr

> [E] Ci vuole uno statuto dell'associazione rifatto ex novo?

vedi [C]

> [F] Se si deve fare uno statuto (nuovo o modificato), chi lo fa?

vedi [C]

>
> [G] Dobbiamo affrancarci dal NIC?

no, per rivendizazione di continuita' proprio di ita-pe che preesisteva
ecc. ecc.; e perche' vedo solo una catena di casini appena si comincia a
parlare di appoggiarla a Tizio (perche' a Tizio ?) o a Caio (e perche'
poi a Caio ?)

Ah, gia', perche' non a Sempronio ? E poi, perche' non inventarci
ita-pe@???.it

Tutte seghe, per me.

Giorgio
:::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe