Auguri .

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Lun 3 Gen 2005 11:04:11 CET


vincenzo.viscuso a fastwebnet.it wrote:

 > (voglio vedere se c'e' qualche avvocato che vi trova un difetto)

 > Io sottoscritto  (d'ora in avanti "l'Augurante") chiedo al mio
interlocutore (d'ora in avanti
 > "l'Augurato") di accettare senz'alcun obbligo, implicito o esplicito,
i voti pi¨ sinceri dell'Augurante
(...zip..)

e ancora:

 > Che la decadenza della NA sia cominciata dopo l'ingresso degli avvocati,
 > ovvero dopo che hanno cominciato a girarvi intorno
 > interessi economici, ovvero dopo lo start delle proc.riass., e'
innegabile.

Vincenzo,
    non mi sembra proprio che causa di tutti mali del mondo, e in
special modo della NA, siano gli avvocati.
    Io, che sono avvocato, stavo in ITA-PE prima che la NA nascesse (se
ricordi, ero nella task force che predispose lo statuto).
    Avvocati ci sono sempre stati nel CE (io, Andrea Monti, Ignazio
Guerrieri, tanto per nominare quelli dei primi tempi della NA). E, del
resto, e' abbastanza normale che se si tratta di predisporre norme serva
la competenza di laureati in giurisprudenza.
    E' vero che il numero di avvocati nella NA e' percentualmente
cresciuto nel tempo; ma solo perche' i maintainer si sono disinteressati
alla NA stessa. Quando e' nata, la NA contava il 90% dei maintainer
attivi; oggi ne conta circa il 10%. Se la percentuale si fosse mantenuta
uguale, oggi avremmo una NA di circa 2500 associati, di cui 2250
maintainer.
    Anche se gli avvocati fossero cresciuti nella NA in misura minore,
comunque la NA avrebbe perso la sua legittimazione / autoritÓ, che le
derivava dall'essere rappresentativa della grande maggioranza dei
maintainer. E' solo per questo che la RA e' stata in grado di modificare
il contratto maintaner, espungere la clausola che legittimava l'autoritÓ
della NA e creare la commissione regole.
    Per quanto riguarda poi gli enti conduttori e i loro interessi
economici, vorrei farti presente che l'Italia viaggia al ritmo di circa
2,5 map al mese, contro le 2 al giorno (60 al mese) della sola WIPO. In
4 anni sono state fatte circa 200 map, ossia 50 all'anno, a 800 / 1000
euro l'una. I Maintainer hanno registrato / modificato nello stesso
periodo di tempo circa 3,2 milioni o 3,7 milioni di domini  (in media,
800.000 all'anno) pagati alla RA 5 euro l'uno e rivenduti alla
clientela  a non meno di 35 euro l'uno.
    Mi spieghi come e' possibile che - secondo te - il sistema della NA
sia collassato per delle MAP che hanno interessato ogni anno in media 50
domini su 800.000 registrati? (meno di 1 dominio ogni duemila!!!) Idem
per gli "interessi economici": siamo di fronte a un fatturato di 50.000
euro annui per le MAP contro i 28.000.000 di euro (per difetto)  per la
registrazione / mantenimento dei nomi a dominio.  (in media, 800.000
all'anno
    Ricambio gli auguri di buon anno e li estendo a tutti.
    Saluti,
    Enzo.

--
--------------------------> <-------------------------
Avv. prof. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.: +39-06-35346935; Fax: +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo  - E-Mail: fog a fog.it

-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: <http://listsrv.nic.it/pipermail/ita-pe/attachments/20050103/d0264f62/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista ita-pe