tiscali e public-root

Marco d'Itri md a XN--LZG.LINUX.IT
Dom 31 Lug 2005 19:59:13 CEST


On Jul 31, emilio brambilla <emilio a antispam.it> wrote:

> voi cosa ne pensate?
Tutto il male possibile.
Tiscali ci aveva già provato nel 2001 usando i TLD alternativi di
new.net, ma la cosa era morta lì.
In più, mentre new.net era una azienda della new economy (che non è
esattamente un titolo di merito, ma può chiarire i suoi fini),
public-root è una organizzazione di cui fanno parte noti net.kook e
il cui sito web sembra fatto apposta per confondere le idee e sembrare
ciò che non è.

Questa è l'ultima di tante cose spiacevoli, e a questo punto non mi
sento più di potere consigliare a nessuno di diventare cliente di
Tiscali.

-- 
ciao,
Marco
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale è stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  189 bytes
Descrizione: Digital signature
URL:         <http://listsrv.nic.it/pipermail/ita-pe/attachments/20050731/f0113327/attachment.bin>


Maggiori informazioni sulla lista ita-pe