Avviso: truffa in circolazione coinvolgente il Registro

Lapo Sergi lapo.sergi a QUIXE.IT
Mer 1 Giu 2005 13:41:24 CEST


Salve,

vi segnalo (ma forse giÓ lo sapete) che una societÓ mia cliente titolare di
un nome a dominio .com ha ricevuto una misteriosa lettera di un sedicente
Registro Italiano Imprese su Internet. Trattasi di un modulo che riporta
prestampato il nome a dominio e altre informazioni da inserire. Il tentativo
di somiglianza con il Registro (RA) Ŕ evidente.

In realtÓ trattasi semplicemente una directory nella quale - per˛ - per
essere listati occorre pagare 825 Euro! E la sottoscrizione del modulo da
firmare e reinviare via fax (in Germania) impegna in tal senso. Le clausole
sono scritte in piccolo e ho dovuto faticare per scoprire di che si
trattava, le condizioni sono scritte dietro al modulo, compreso il Foro
comeptente che Ŕ tedesco.

In poche parole lo scopo del modulo Ŕ quello di essere firmato e rimandato
con leggerezza, scoprendo poi - quando verranno richiesti - di essersi
impegnati a pagare 800 e rotti euro all'anno. Nulla sul modulo fa
riferimento a come effettuare il pagamento (bollettini, conti correnti etc.)
evidentemente per non insospettire l'ignaro firmatario.

Se a questo aggiungiamo : un logo simile (anzi uguale, le strisce rosse
parallele) a quello di Telecom Italia, la dicitura Registro Italiano
Internet delle Imprese, l'aspetto un po' da cartella delle tasse ed il
camuffamento truffaldino delle clausole impegnative, compreso il fatto che
sia a pagamento, mi fanno pensare che a questa truffa abboccheranno in
tanti.

In effetti, per chi non Ŕ del mestiere, l'aspetto Ŕ molto "ufficiale".

Spero di essere stato d'aiuto,

cordiali saluti

Lapo Sergi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe