per Giorgio

maurizio codogno puntomaupunto a TIN.IT
Mar 14 Giu 2005 11:01:18 CEST


Io avevo già espresso la mia opinione ieri mattina, ma visto che l'hai
richiesta esplicitamente provo a scrivere tutto in maniera più ordinata.

(1) votazione: Io sono un legalista, e quindi ritengo che - per quanto
un'amplissima maggioranza di chi partecipa attivamente a questa lista
abbia votato a favore - non essendoci la maggioranza degli iscritti
totali non si possa semplicemente dire "ok, il manifesto è questo".
NA rimane in questo momento quella che è.

(2) consenso: Detto ciò, io me ne frego se tu pensi che il manifesto sia

"mooolto sbagliato". E me ne frego per un unico motivo: non hai fatto
nessuna controproposta. Tu stai (scientemente o no) contribuendo a
MANTENERE CONGELATA la NA.
Dov'è finito l'agreement di fare assemblee per scremare chi non è più
interessato alla NA, ma ne fa ancora parte legalmente? Io sto ancora
aspettando un'assemblea prima delle ferie, per poterne fare una "seria"
a settembre. Non mi sembra che questa sia una richiesta così
balzana, oppure contro lo statuto della NA.
Se il manifesto fosse già in vigore, in questo momento ci sarebbe
rough consensus su di esso, e non ci sarebbero problemi. Il manifesto
non è però in vigore, quindi questo ragionamento non è valido. Però
è disonesto fare in modo da non permettere alla NA di ridursi alle
sue dimensioni reali, in modo che si possa *lavorare* con le regole
che essa ha.

(3) NA: il mio pensiero continua ad essere quello che ho detto
più e più volte: chiusura della NA con mozione che indichi perché - a
mio giudizio: ma la mozione viene appunto votata per vedere se *la
maggioranza* di NA è d'accordo con me - siamo arrivati a questo punto.

(4) ita-pe: designare il rappresentante CR non è contrario allo
statuto NA. Perché non vuoi che venga designato? (e non venirmi
a dire "perché tu l'anno scorso non hai voluto essere designato: io
non ho mai detto che non si doveva designare nessuno, mi ero solo
chiamato fuori perché in quelle condizioni io non avrei avuto nessun
significato).
Gli articoli 1 e 2 del manifesto non sono contrari allo statuto NA.
Cosa ci sarebbe di male ad applicarli *in pratica*? Eventuali votazioni
non avrebbero valore formale, ma tanto non possiamo fare nulla di
ufficiale.

Insomma: non me ne può fregare di meno dell'approvazione in questo
momento del manifesto, ma me ne frega e molto di applicarne i princìpi
di lavoro. E mi importa che non ci si nasconda dietro la scusa "NA è
diversa" e non si voglia toccare il cadavere congelato solo per
potere avere la scusa.

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe