Di falci e martelli

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Mar 14 Giu 2005 19:20:59 CEST


Mario Pisapia wrote:
> Il giorno 14 giu 2005, alle 11:24, Paolo Zangheri ha scritto:
>
>> ..........
>>
>> Ma invece si sta accendendo la battaglia ideologica sul cosa fare, non
>> sul come.
>>
>> ..........
>>
>> Paolo Zangheri
>>
>>
> Sono rimasto molto colpito da questa affermazione.
>
> Mi pare che gran parte dei disastri che si verificano nel mondo spesso
> derivano dal voler affrontare una questione preoccupandosi solo del
> come e non del perchŔ (cosa fare, che direzione prendere).
>
>
Ma a volte, quando si stanno segnando le linee del campo in cui poi si
potrÓ giocare, Ŕ importante che si stabiliscano le regole del gioco,
senza litigare sulle azioni in area o se la palla Ŕ dentro o fuori.

Il Manifesto non dice che un componete andrÓ nel CR, non dice nulla su
che fare della NA, non dice se ha ragione Tizio o Caio, ma permette di
stabilire delle nuove regole per far funzionare una cosa.

Ma come vedi, la diatriba non Ŕ se le regole del manifesto siano o meno
condivisivili o condivise, ma piuttosto si scatenano pietose liti che
derivano da come la NA Ŕ stata gestita, svuotata, uccisa e congelata.

A fronte di una proposta, si urla all'usurpazione, al rapimento di liste
o cadreghini...

Ma che bello spettacolo.

Paolo Zangheri



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe