Charter

Eusebio Giandomenico e.giandomenico a GORGIA.IT
Gio 16 Giu 2005 11:35:35 CEST


Alle 08:54, giovedý 16 giugno 2005, Control C ha scritto:
> Eusebio,

Giorgio

> ricostruiamo con pazienza da lunedi'

Ma se parli a me non usare il plurale, se mi riconosci caratteristiche regali
puoi rivolgerti a me con espressioni come Vostra Altezza o simili purche'
singolari.

Quella della "Banda dei Quattro" e' una tua teoria.

Io ho lavorato in un gruppo di lavoro spontaneo che si e' dato un compito:
negoziare fra alcune delle posizioni presenti in lista al fine di
semplificare la definizione di una serie di questioni *tuttora irrisolte*.

Il risultato e' il Manifesto 1.2b.

Quello che sta scritto *dentro* il manifesto e' frutto di una lavoro di
negoziazione che quattro persone hanno ritenuto utile e lo hanno proposto
alla lista.

> 1. comunicate che il manifesto e' "approvato" e "operativo"
Ti sbagli, io l'ho proposto per l'OdG della prossima assemblea NA

> 2. all' obiezione che le adesioni raccolte non sono proprio la meta' + 1
> di 174, teorizzate silenzio assenso e optout
ti sbagli, non sono mai intervenuto sull'argomento

> 3. alle obiezioni conseguenti compilate una lista di membri "attivi"
> "ai fini del quorum" dalla quale escludeta 88 associati (che e'
> ovviamente 174    diviso 2 + 1]
ti sbagli, non ho compilato nessuna lista trovo comunque preziosissimo il
lavoro di Vincenzo come cruscotto (tableau du bord) per seguire i lavori.

> 4. alle alle obiezioni  conseguenti fate sparire la lista e comunicate
> che la proclamazione originaria era  "volutamente" ambigua ed omissiva
ti sbagli, non ho fatto sparire nessuna lista e comunque (vedi sopra) questa
e' una conferma della volonta' di avere solo strumenti utili.

> (ringrazio ancora) e che la interpretazione autentica e in fie disvelata
> al popolo e' che il Manifesto ["di ITA-PE"] e' OGGI
> !operativo!esclusivamente! per voi 39.
ti sbagli io ho dichiarato di assumere il Manifesto come codice di condotta

> Il che significa che voi 39 siete titolari OGGI, non DOPO l' Assemblea,
> di esercitare a nome "ita-pe" esattamente tutte le facolta' scritte nel
> manifesto appunto (iscrivere, espellere, nominare gli organi ecc.).
> Visto che le parole non sono mai selezionate a caso e "operativo"
> significa inequivocabilmente una e una sola sola cosa.
Questa e' la tua conclusione, ne prendo atto.

> Ho chiesto ad una serie di persone che rispetto assunzione di
> responsabilita' pubblica, cosi' come io dico la mia, e visto che non
> stiamo parlanto di bruscolini: tu l' hai resa, lucidamente,
a questo punto sono certo che ci siano stati problemi di trasmissione (a
carico del mittente come ci insegna la filosofia del linguaggio)

> e accuratamente senza smentita - quindi sei d' accordo con questi metodi.
Con quelli degli altri forse, col tuo no.

EG



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe