la solita domanda

Raimondo Bruschi raimondo a BRUSCHI.COM
Lun 20 Giu 2005 21:51:40 CEST


At 16.41 20/06/2005 Monday +0200, you wrote:

>Sono invece contrario al fatto che ITA-PE sia rappresentata in CR se:
>....
>campagne pseudo-elettorali.

Per dare una risposta alla luce del sole,
come richiesto da Codogno  condivido quanto indicato da Bertola,
omettendo ma comprendendo il testo integrale con i puntini.

In netta antitesi con l'obbiettivo riportato nel manifesto
ed escludendo l'elezione del rappresentante in CR.

Riconfermo quanto gia' auspicato, dove:
vedo la NA come fu il cortile dei giochi d'infanzia,
la lista ITA-pe che divien il periodo della maturita'
uscendo di casa e traguardando a nuovi orizzonti.

Pisa e zone limitrofi, il luogo natale,
a cui essere sempre legati affettivamente ,
dove poter tornare, con il distacco di chi,
benvoluto, conosciuto o forse padre, sta.
Lontano dai giochi degli orticelli e delle invidie.
Dove ogni tanto rimpatria, per riportare e contribuire
con le esperienze raccolte esternamente.

Veder discutere, per altro in modo propositivo
di modifiche a regole e regolamentazione domini, e' apprezzabile !
Ma mi risulta un duplicato inutile ora (Lar, EPP ecc..)
visto che ne e' stato ceduto da tempo a terzi il governo.

Lo vedo solo nostalgico atteggiamento,
di chi non e' soddisfatto di cio' che ha fatto,
che non vuole prendere consapevolezza di cio' che vale.
Lo vedrei positivo se interpellati in materia, come saggi e dotti,
con  il distacco di chi ha vissuto in casa per anni,
che oggi non ha le mani in pasto, che ora vede le cose da  fuori,
per un consulto d'insieme o cose del genere.

Interessante l'esser forse trasversali alle costituency
con obbiettivi di profilo che si allontanino della questioni
"locali e di mero interesse" del registro e dei domini, o d'intorno.

>Se adesso vi sono molti maintainer, tecnici ed avvocati, ci si augura che nel
>futuro le cose cambino.
>Magari tra due anni ci saranno molti medici, che ne sappiamo?

Non mi e' chiara la differenza con ISOC, in questa affermazione.

Cosa potrebbero c'entrare l'interesse dei medici con
"i domini, il DNS , o problematiche di posta",
se l'obbiettivo di ITA-pe resta quello indicato nel manifesto
e non evolve a livelli d'interesse piu' altro, allargato e trasversale.

Ci sono migliaia di argomenti stimolanti,
anche collegati o vicini a quelli storici di questa lista,
che potrebbero produrre reciproco beneficio di crescita.
Consentire l'espressione d'opinioni di indirizzo
con le competenze che ivi si ri-trovano.
Senza dover continuare ad assistere
a beghe d'assemblea condominiale.

Saluti dalla persona, di certo lontana dai conti millesimali.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe