la solita domanda

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Gio 23 Giu 2005 07:18:37 CEST


Marco Negri ha scritto:

> L'elemento distintivo della nuova ITA-PE, questa la mia opinione ed il
> contenuto del manifesto,
>  la competenza. Da qui la presentazione per l'iscrizione e la
> procedura di
> accettazione.

Quindi, i "padri fondatori" del manifesto sarebbero i compententi
illuminati che decidono se chi chiede di iscriversi "dopo" e' anch'egli
competente? Non mi sembra una grande idea. Anche perche' attualmente
ognuno in ita-pe ha competenze proprie e variegate. Io per esempio non
mi sento di giudicare quelle tecniche di un maintainer, ne' mi
piacerebbe che un maintainer giudicasse le mie competenze giuridiche.

Secondo me la competenza e l'autorevolezza derivano da cosa si scrive e
si dice in lista, non da chi vi fa parte.  Ita-pe ha ancora formalmente
al suo interno le migliori competenze tecniche, ma nessuno ci scrive
piu' qualcosa di interessante, e quindi non v'e' piu' alcuna
autorevolezza. Non perche' chi vi e' iscritto non sia autorevole, ma
perche' da tempo non si dice piu' nulla di autorevole o interessante.

>
> Una ITA-PE con le stesse regole di appartenenza della NA, ossia
> chiunque in
> pratica, non avrebbe
> alcun senso.

Lo ha eccome, se ritorna ad essere quello che era prima. Ossia un punto
di collegamento fra tutti gli interessati alla rete. I super-esperti e i
super-competenti hanno gia' le loro liste ( e le loro costituency) in
cui discutono.

Ciao,

Enzo.

--
--------------------------> <-------------------------
Avv. prof. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.: +39-06-35346935; Fax: +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo  - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe