la solita domanda

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Gio 23 Giu 2005 18:35:22 CEST


enzoviscuso a cheapnet.it ha scritto:

> (...zip..)
> Ripeto, visto che sei l'unico che non vuole capire:
>
> "ITA-PE  un gruppo di persone liberamente associate accomunate dalla
> competenza e dall’interesse per le questioni relative alla registrazione
> dei nomi a dominio nel ccTLD .it, dell’uso della posta elettronica in
> Italia e di tutte le questioni tecniche e regolamentari ad esse
> riconducibili."
>
> "Chiunque pu iscriversi alla lista, dichiarando di accettare questo
> manifesto e dichiarando le motivazioni dell’iscrizione stessa."

Penso che a questo punto siano i redattori del manifesto a doversi
mettere d'accordo.

Marco Negri ha testualmente scritto:
"L'elemento distintivo della nuova ITA-PE, questa la mia opinione ed il
contenuto del manifesto,  la competenza. Da qui la presentazione per
l'iscrizione e la procedura di accettazione.
Una ITA-PE con le stesse regole di appartenenza della NA, ossia chiunque in
pratica, non avrebbe alcun senso."

E mi sembra che anche Giorgio Giunchi abbia inteso quelle parole nel
senso in cui le intendo io. Il messaggio di Marco mi sembra del tutto
chiaro, ed ha il valore di una "interpretazione autentica", visto che
viene da chi ha proposto il manifesto. E' quindi ragionevolmente
ipotizabile che, se fosse applicato, sarebbe interpretato in quel modo.

La posizione di Marco  una posizione ben precisa, che io assolutamente
rispetto, ma che non condivido del tutto.  Ed e' diversa da quella che
stati sostenendo adesso.

Quindi, al di la' della "lettera" del manifesto, mettetevi d'accordo
sullo scopo e sullo spirito di quello che proponete.

Ciao,

Enzo.

--
--------------------------> <-------------------------
Avv. prof. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.: +39-06-35346935; Fax: +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo  - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe