Lettera aperta a Marco Negri

Control C master a CHIARI.NET
Dom 26 Giu 2005 10:37:31 CEST


Marco Negri wrote:

> 2) Ho detto e stra-detto che, per me, la NA  morta e sepolta e che godo di
> ci. Godo di ci perch  giusto
> e perch  morta esattamente come avevo previsto, ammonito direi.
> 3) Che il CR rappresenta un passo avanti rispetto al modello NA ma che 
> solo un passo.

Il punto e' tutto qui e sta esattamente risolto in queste tue parole.
Tutto il resto (a partire dalle mie mail) puo' finire nel tritacarta
senza che io batta ciglio. Sono disposto a trangugiare ogni cosa altra,
senza chiedere alla mia testa e al mio voto di mollare di un millimetro
sull' assemblea 2003 che ha 1. costituito la CR  2. svuotato di statuto
la NA. Per un semplice fatto: quando Bruno Piarulli e Franco Denoth
hanno lanciato la pubblica consultazione su due modelli "decisionali" di
regolamentazione a maggioranza Registro (e ripeto: per me era molto piu'
democratico il modello Denoth), Giorgio Griffini ed io abbiamo
cominciato a battare il chiodo del modello "consulenziale". E cosi'
risolvo anche un debito di pronunciamento a Navarrini: non sono un
riformista (orrore!) non sono un rivoluzionario (sorriso). Sono un
*conservatore* che aspetta ancora che si costituisca davvero il NIC, il
Network Information Center (dal quale io come assegnatario sono tagliato
fuori ed e' prezzo che sottoscrivo senza ulteriore consumo di banda).


> il NIC Italiano non e' solo la RA, ma e' l'insieme della comunita' dei
> Provider/Maintainer e della RA.

Queste parole sono state scritte da Franco Denoth Thu, 30 Dec 1999
14:53:14

Tutta la manfrina che agito sugli stati generali del dns e sui mnt nella
stanza dei bottoni spero ora ti sia + chiara, questi per me sono "passi"
da considerare (anche se per me avevi gia' mangiato la foglia e conosci
i tuoi polli)

QUINDI verro' in assemblea a esprimere due semplici concetti, di quelli
strong, che non ti regalano un soffio di speranza, che non aggiungono un
grammo di verita', da conservatore appunto:

NA non c'e' piu' perche' non c' e' piu' (nel Contratto e nella LAR)
ITA-PE e' quello che e' (sottratta la NA: la lista open sul dns)

Penso di prenderle perche' penso che prenda piu' voti chi dice
"guardiamoci allo specchio, siamo un supergruppo di competenti" rispetto
a chi dice "guardiamoci allo specchio, non e' vero, quasi tutti gli
esperti hanno messo su !case! proprie, questo e' un !pubblico!
esercizio" (di cui per me CR e Registro hanno *bisogno* ma queste sono
opinioni)

> il vice versa. Quello che mi lascia stupito
>  che lo ribadisci come se tu dicessi che lo resti nonostante qualche
> terribile misfatto da me compiuto.

Destituita di fondamento: ci siamo semplicemente, e trasparentemente mi
pare proprio, trovati a 180 gradi in questo pippone di cui una cosa e'
per fortuna certa: finisce, finisce alla svelta, finisce in assemblea,
puoi giurarci, alla grande - finisce.

P.S. A proposito di quel miserabile residuale dettaglio, diro' anche in
Assemblea che per me alla C.R. e al registro interessa solo UNA cosa che
ha tre varianti:

"ita-pe manda li' qualcuno a dare una mano ?
qualcuno arriva dopo 18 mesi  a rompere i coglioni a chi lavora ?
qualcuno e' di quelli risolvono problemi o il contrario ?"

Io, che sono cinico conservatore ecc., sono per NON rispondere a questi
trabocchetti dell' asilo e per dire, semplicemente, a voce bassa : "E'
Marco Negri, dovreste conoscerlo, che dite, puo' andare ?" Ma senz'
altro la madre di tutte le candidature ne partorira' giustamente di ogni
e poi i furbissimi diranno che basta con le nomine bulgare (pensa te,
sono proprio scemo e penso che questa volta una elezione bulgara
!travagliata 18 mesi! forse non guasterebbe)

E sempre io, che sto' politicamente fra Tamerlano e Gengis Khan, direi
pure che non e' il massimo andare a strombazzare "Ohei, guardate che noi
NON siamo mica la vecchia ed acciaccata ita-pe, siamo cosa totalmente
diversa, siamo very very trendy e assai new new nuova cosa" ...
Ma senz' altro in questa competente lista trovero' astute obiezioni.

> Con affetto.

Giu' le mani ! L' ho detto prima io.

Giorgio
:::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe