NA, ITA-PE e deleghe

Claudio Allocchio Claudio.Allocchio a GARR.IT
Gio 30 Giu 2005 09:41:59 CEST


On Thu, 30 Jun 2005, Marco Negri wrote:

> Spettabile Presidente della Naming Authority Italiana
> Prof. Claudio Allocchio
>
> Oggetto: Delega per l'Assemblea della NA del 12/07/2005
>
> Caro presidente, probabilmente io non potrò fisicamente partecipare
> all'assemble del 12.
> Ovviamente non ho intenzione di delegare nessuno per ovvie ed evidenti
> motivi.
> Mi permetto però di chiederle la cortesia di accettare la nota qui di
> seguito riportata come
> mio intervento all'assemblea stessa.
> Auspico, nei limiti del possibile, che possa essere letta all'assemble
> stessa e citata nel verbale
> della medesima.
> Grazie
>   Marco Negri

Non c'e' problema, Marco. Leggeremo e discuteremo il tuo documento. 
Non c'e' problema nemmeno per l'elenco dei "presenti".

Grazie!

Claudio

>
> ---- Intervento all'assemble della Naming Authority del 12/7/2005 -----
>
> Il 12 ci sarà l'assemblea della NA.
> Auspico, anche se dall'esterno, che possa felicemente essere l'ultima.
> Non trovo rilevante se lo scioglimento sarà fatto con onore (mozione
> Giunchi)
> con infamia (mozione Codogno) o per esaurimento dello scopo sociale
> (mancanza
> del numero legale).
> In ogni caso sarò esterno intanto perchè forse non potrò parteciparvi e,
> anche se
> ci riuscissi, chiederei di non essere incluso nella lista dei presenti in
> quanto, come già detto,
> per me la NA ha chiuso da tempo.
> Ma, una volta sciolta, ciò che ne resterà sarà ITA-PE per la quale sarò
> presente,
> forse fisicamente, sicuramente in spirito.
> Nella riunione di ITA-PE non so cosa si discuterà ma sono convinto di alcune
> cose:
> 1) Non ci saranno votazioni, per il semplice motivo che ITA-PE non ha mai
> votato,
> le sue regole interne sono sempre state quelle del rough consensus.
> 2) Non ci saranno deleghe, le sue regole sono sempre state basate sulla
> partecipazione diretta.
> 3) Si discuterà anche del manifesto proposto da me inizialmente, poi con
> altri, alla fine in 39.
> So che ci sono opinioni diverse in merito a questo numero e le rispetto
> tutte, la mia
> personalissima è che 39 persone siano veramente tante nel panorama attuale
> di Internet.
> 39 persone rappresentano un numero importante rispetto agli iscritti
> non-zombie della NA
> e rispetto alle persone realmente rappresentate in altre costituiencies.
>
> Concludo ribadendo le linee guida che mi piacerebbe vedere nella nuova
> ITA-PE, che poi sono
> simili a quelle della vecchia ITA-PE con solo qualche ammodernamento
> considerando che sono
> passati ormai piu' di 10 anni dalla sua nascita:
>
>   "ITA-PE dovrebbe essere un gruppo di persone caratterizzate da
> competenza in materia e disposte
>   a dedicare un po' di tempo al lavoro comune.
>   Scopo di questo gruppo di persone dovrebbe essere quello di
> rappresentare un momento di
>   critica scientifica (non politica) alle 'faccende internet' Italiana,
> esprimento considerazioni prettamente
>   tecniche, basate sul metodo scientifico, alle proposte ed alle
> problematiche della rete in Italia".
>
> Niente potere, niente autorità solo autorevolezza. Almeno questa la
> proposta, anzi la speranza.
>
> Però il manifesto, nonostante il grande numero di sottoscrizioni, ha
> raccolto anche un esagerato numero
> di critiche.
> Progressivamente mi sono fatto la convinzione, leggendo gli interventi ed
> osservando quando accade,
> che al centro di queste polemiche non vi sia il manifesto, bensi l'eventuale
> posto nel Comitato Regole.
> Il posto nel Comitato Regole poteva rapresentare, per ITA-PE, un mattoncino
> nella strada dell'affermazione
> della propria autorevolezza. Però il mattoncino, veramente esiguo, con così
> tante polemiche,
> diventa irrilevante.
> Allora concludo è mia opinione che ITA-PE debba rinunciare a questo "posto"
> o alle polemiche.
> Lo stesso vale per la mia personale disponibilià nei confronti del CR: o è
> senza polemiche rilevanti,
> con pressochè tutti sereni o, altrimenti, risparmio con gioia il mio tempo
> per fare cose
> molto piu' interesanti e costruttive.
>
> Sperò che l'incontro del 12 possa raggiungere questi 3 obbiettivi
> (scioglimento della NA, affermazione della nuova ITA-PE,
> rinuncia al "posticino" nel CR) per poter cominciare a lavorare a partire
> dal 13.
>
> Ciao
>    Marco
>
> -----
> ... Nothing Else
>

------------------------------------------------------------------------------
Claudio Allocchio             G   A   R   R          Claudio.Allocchio a garr.it
                         Project Technical Officer
tel: +39 040 3758523      Italian Academic and       G=Claudio; S=Allocchio;
fax: +39 040 3758565        Research Network         P=garr; A=garr; C=it;

            PGP Key: http://www.cert.garr.it/PGP/keys.php3#ca


Maggiori informazioni sulla lista ita-pe