Nuovo Whois

Raimondo Bruschi raimondo a BRUSCHI.COM
Ven 11 Mar 2005 18:56:20 CET


At 17.09 11/03/2005 Friday +0100, you wrote:
>Saluti a tutti,
>
>viste le mail che sono circolate sull'argomento, riteniamo opportuno
>precisare quanto segue:
>  - la nuova "vista" del servizio Whois era stata presentata
>    all'assemblea dei P/M lo scorso novembre e non vi sono state
>    obiezioni;

A oner del vero vi erano 30 persone.

Qualche obiezione era stata sollevata.

L'argomento non era all'ordine del giorno.

Da quel giorno che doveva essere imminente il cambio
gli spammer presenti ringraziarono per i mesi dati loro
al fine di poter scaricare per tempo utile l'ultima versione
tipo esempio di chiudere cancello a buoi ormai scappati,
cio' che si perdera sono dati che agli spammer non interessano piu'
Nota, dal db degli errori di configurazione dns si ottiene di piu'
in termine di fonte nomi a dominio per spam .

Il nome a dominio e' un dato pubblico,
la correttezza della sua effettiva intestazione in diritto un dovere,
non e' un dato da tutelare, se non espressamente richiesto
nei casi di dati personali e non nel caso
dei dati aziendali di rappresentanza civilistica.

E' opzionale e virtuoso, poter omettere dati quali tel fax ecc..
Non vedo perche' chiunque non possa consultare il db del nic
per sapere dove abiti l'assegnatario di bruschi.it o il suo numero di tel.
per contattarlo. Almeno sugli elenchi telefonici te lo chiedono.

I diritti tutelati sono arbitrari,
si e' guardato solo ad alcuni alti del problema
per esempio il nome dell'assegnatario
e' interamente espresso al maschile e femminile,
chiaramente non in regola con le pari opportunita'
e le discriminazioni di sesso.

Non esiste azienda
in cui il db dei clienti non e' in uso integrale alla propria rete
per normale prassi di consultazione ,
forse tranne in quelle aziende un po retro'
dove non si puo' andare manco a bere il caffe
o telefonare se non passando dal centralino
o chiedendo il permesso per ogni cosa e tutto e chiuso a chiave.

Nell'era dell'informazione,
sia raccolti che posseduti i dati di base, sono la chiave per poter
capire, crescere, prevede, sopportare le scelte imprenditoriali,
ma forse noi non siamo imprenditori,
ma spinti ad essere venditori di domini come resto delle sigarette.

Spesso solo chi ne possiede una massa considerevole
puo' meglio governare il mercato con le scelte appropriate,
spesso si investe solo per avere questi dati o poterli usare,
mentre alla plebe viene paventato il diritto di tutela,
facendogli vedere la sola mangiatoia.

Bastava mettere il numerello da digitare
su tutte le videate di richiesta senza nulla cambiare.

Devo continuare ?

>  - l'argomento e' stato trattato anche sull'ultimo numero della
>    newsletter del Registro focus.it;

alla faccia dell'autoreferenziazione

sul piano genetico la consanguineita genera dei mongoli, spesso lo e' in
buona fede
il passaparole in un ambiente omogeneo (ufficio) ne e' l'evoluzione culturale

alcuni esempi storici:
In IBM a Segrate il logo divenne ROSSO pur essendo da sempre stato BLU
perche' al caffe un tizio disse che il rosso era vincente vedi Malboro e
Ferrari.
Il vice presidente della Pepsi ad un test mascherato di comparazione per strada
disse che la COCA COLA era la piu' buona tra le due bevande.

L'argomento e' stato trattatato anche in altre sedi con conclusioni diverse.

>  - la tematica e' stata discussa anche in Commissione Regole;

possiamo leggere i verbali

>  - la settimana prossima e' prevista l'entrata in funzione del nuovo
>    portale riservato ai P/M, che conterra', tra l'altro, un accesso
>    WISE senza limitazioni in termini di numero di risultati e
>    permettera' a ciascun MNT di visualizzare i dati dei nomi a
>    dominio da lui mantenuti;

ma che differenza ha con l'accesso attuale riservato agli MNT ?
ed inoltre in genere i dati dei miei domini li conosco
e se li chiedessi in un file probabilmente
la struttura non troverebbe dubbi a produrmela per i mei domini
(in questo caso ringrazio, se fosse)

>  - nella giornata di oggi e' stata completata la nuova vista, sulla
>    porta 43, con l'aggiunta di un "banner" che informa il richiedente
>    della possibilita' di visualizzare i dati completi attraverso
>    il nostro sito Web.

Che cosa e' un "banner" sulla porta 43 ?



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe