Dietro l' angolo della disputa whois

Control C master a CHIARI.NET
Mar 15 Mar 2005 11:15:08 CET


Cara Anna,

all' ultimo scarto di tira-e-molla ho scelto la forma di una
corrispondenza in lista, in vece che personale ...

Il postulato e' che il Registro *decide*, che questa responsabilita' se
la assume, che la *rivendica* - fondamentalmente rispetto alla agenzia
politica.

Il corollario e' che per essere *compiutamente* Registro degli oggetti
Domain Name System .IT sviluppa *tutte* le interazioni possibili con la
Local Internet Community.

Il basso profilo e posticipo delle grane rischia sempre una *catena di
incidenti*, quindi auspico ulteriori approfondimenti, proprio a partire
dalla scelta strategica di costituire la Commissione Regole:

-salvo il riserbo su atti di terzi, migliorare la distribuzione degli
odg Regole/Procedure della CR "in fase istruttoria" (il problema vero e'
questo, mica il sincronismo dei verbali)

-trovare il modo di coinvolgere i mnt nei perimetri sensibili di
interfaccia, particolarmente nel monitoraggio dell' help e nella
redazione di focus it

-costituire stabilmente @nic.it la lista mnt2mnt, unica constituency a
due rappresentanti

-trovare il modo di allineare gli E.C. (senza diritto di voto) ai
processi istruttorii di Regole e Procedure

-trovare il modo di esporre focus it in pubblico dominio (la lettura
dell' articolo di Maurizio sul whois avrebbe forse evitato qualche
menata di torrone in questa lista)

-vedere di impiantare senza troppe remore la esperienza di
indiscriminati stati generali del country code

Anna, vediamo di scendere un po' piu' spesso in cucina, il tessuto della
rete "rompe le palle" per definizione (e ci mancherebbe altro :-) - ma
da che mondo e' modo i problemi *veri* i Registri non li hanno *in
basso*...

Sopporta la mia impertinenza, e buon lavoro all' allegra brigata di Via
Moruzzi.

P.S. Vedo ora che Vittorio e' stato lisciato e contropelato dall' alto
basso destra sinistra ... e' una tentazione alla quale non so'
resistere: hai la mia solidarieta', Vitto.

Giorgio
:::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe