il nuovo whois: bella cagata

Marco d'Itri md a XN--LZG.LINUX.IT
Mar 15 Mar 2005 12:20:12 CET


On Mar 14, Vittorio Bertola <vb a BERTOLA.EU.ORG> wrote:

> Il giorno lun, 14-03-2005 alle 14:09 +0100, Marco d'Itri ha scritto:
> > > Posso capirlo, ma il sistema è tarato sul registrant medio... la figura
> > > del maintainer esiste proprio per gestire i problemi tecnici dei domini
> > > garantendo un livello minimo di competenza, altrimenti avremmo potuto
> > I maintainer esistono per semplificare il lavoro del registro, non come
> > interfaccia tra i propri clienti e il resto del mondo.
> Dipende da come vedi il ruolo del maintainer... se uno (come spesso
> accade a privati o piccole aziende) ti vende insieme dominio, sito,
> posta elettronica e connettività, diventa il tuo consulente di fatto
Il fatto che le figure coincidano non implica che questo sia parte del
ruolo del maintainer. Non è una questione di opinioni.

> Non riporto tutto, il punto è che del registrant (individuo) vengono
> riportati solo nome e indirizzo fisico, mentre del tech-c (maintainer)
> vengono riportate anche mail, numeri di telefono eccetera.
Appunto. Di nuovo, nulla a che fare con la situazione italiana.

> La mia considerazione iniziale era soltanto che noi eravamo più o meno
> gli unici ad essere rimasti alla situazione pre-1996. Gli altri hanno
E mi pare di averla adeguatamente smentita, visto che come controesempio
sei riuscito a trovare 2 TLD su 21 in cui una piccola parte delle
informazioni è tenuta riservata (di nuovo, una situazione diversa da
quella italiana, che non ha senso nè tecnico nè giuridico).

> Io penso che la CR dovrebbe avere periodi di pubblico commento sulle
> bozze di risoluzione (almeno le più significative), come si usa nel
> mondo. Capisco la preoccupazione dei maintainer in lista, mi spiace per
> i problemi che oggettivamente possono essersi creati, credo che ci
> sarebbe dovuto essere miglior preavviso... però siamo qui per parlarne.
Ne stiamo parlando, siamo tutti (tecnici e giuristi) tra il dubbioso e
il ferocemente contrario. Ora cosa pensi che succederà? (Hint: niente.)

> Io stavo solo cercando di farti capire che l'eliminazione di dati dal
> Whois non è un trip che è preso a qualcuno in quel di Pisa, ma un
> preciso processo che va avanti da un po' in tutto il mondo.
Però chissà come mai lì a Pisa sono riusciti a farlo in un modo stupido
che ha scontentato tutti...

-- 
ciao,
Marco
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale è stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  189 bytes
Descrizione: Digital signature
URL:         <http://listsrv.nic.it/pipermail/ita-pe/attachments/20050315/3c9347d6/attachment.bin>


Maggiori informazioni sulla lista ita-pe