Commissione regole e privacy.

Eusebio Giandomenico e.giandomenico a GORGIA.IT
Gio 17 Mar 2005 21:47:12 CET


At 10:29 +0100 15-03-2005, Enzo Fogliani wrote:
>Salve tutti!
>
>    Mi sembra che la vicenda del nuovo whois riveli drammaticamente
>l'inadeguatezza della composizione della commissione delle regole

<...>

>    Ma, come al solito, i problemi del mondo esterno e dell'utenza poco
>interessano al registro.

Il discorso ha una sua coerenza ma non penso costituisca una diagnosi esatta.

Esaminiamo la scena del misfatto nella sua interezza:

1 - Il Registro ha un ufficio legale
2 - Il Registro ha elevate competenze sulle caratteristiche del protocollo IP
3 - Il Comitato e' composto da persone con esperienza e competenza
4 - Il Registro ha voluto e definito la figura dei MNT per i quali ha
ideato e formalizzato un apposito contratto
5 - Tutti quelli che occupano posizioni di rilievo nelle strutture di
cui sopra hanno in rubrica il cellulare di quello li' che lavora la'

Tutto cio' premesso vi propongo di assumere come assunto il seguente:

"Un laureando in ingegneria informatica al quale venisse chiesto di
aumentare la sicurezza del server whois e di facilitare i contatti
delle strutture direttamente connesse al Registro adotterebbe le
seguenti soluzioni:

A - consentirebbe solo ad IP concordati con i MNT l'accesso diretto al server
B - appronterebbe una soluzione applicativa per consentire l'accesso
alla risorsa al resto del mondo tramite http
C - installerebbe una directory condivisa con tutti dati di contatto
di quanti operano nel Registro e nei dipartimenti dei MNT che
gestiscono la rete pubblica."

Non mi sembra un assunto difficile da condividere.

Adesso accendo una pipa, giocherello con il monocolo e passeggio

per       il
     vostro      monitor

su

           giu'

prendo di punta un server majordomo e gli chiedo se ritiene che tutti
i soggetti dei punti 1-5 siano posseduti da un'entita' maligna, ma
non ottengo risposta (devo aver sbagliato porta)

Continuo a passeggiare e riverifico i punti 1, 2, 3, 4 e 5 ...
sono corretti

rivedo le soluzioni A, B e C... sono valide

Ripasso a mente anche la norma ISO9001, per vedere se trovo spunti
macche' i MNT sono Parti Interessate di tutto rispetto, visto la
quota di fatturato che generano e quindi il binomio 4-A e' un atto di
miglioramento dovuto sia verso i MNT sia verso l'utenza perche'
aumenta la sicurezza della Rete...

Continuo a guardarmi attorno fino a quando noto un vecchio barometro,
mi avvicino e non riesco a vedere l'ago, mi faccio luce con uno
svedese (per chi non fuma la pipa specifico che si tratta di un
fiammifero senza zolfo) e noto l'ago completamente a destra e fuori
scala, il fenomeno non puo' certo imputarsi alla pressione
atmosferica, ma cosa puo' aver portato la pressione ambientale a
questi livelli...

6, ci deve essere un punto 6

EG



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe