sintesi 1

Elio Tondo tondo a NEBO.IT
Dom 1 Maggio 2005 12:47:22 CEST


Caro Giorgio, abbi pazienza ma proprio non sono riuscito a capire il nesso
tra la mia obiezione e la tua risposta. Mi Ŕ perfettamente chiaro che Marco
ha chiesto se e quali restrizioni mettere a iscrizione e voto, e rispetto tutte
le opinioni; semplicemente dicevo che distinguere *persone fisiche* e
*professionisti con partita IVA* non mi sembra molto logico, mentre posso
trovare una logica nel permettere l'accesso all'insieme di queste due
categorie e negarlo, ad esempio, a chi non ha alcun dominio .it oppure
chi lo ha non a nome proprio ma come azienda.

Tutto qui ;-)

Ciao
Elio

----- Original Message -----
From: "Control C" <master a CHIARI.NET>
To: <ITA-PE a NA.NIC.IT>
Sent: Sunday, May 01, 2005 11:03 AM
Subject: Re: [ITA-PE] sintesi 1


> Elio Tondo wrote:
>
>> Posso capire al limite (ma non condivido) la titolaritÓ di un dominio .it.
>> Mi sembra invece ingiustificatamente restrittivo chiedere che la
>> registrazione sia come persona fisica.
>
> Caro Elio,
>
> Marco Negri (la cui rentre'e per me ha fatto fare un salto di un paio di
> spanne al nostro dibattito) ha chiesto
>
>> 4) Sono candidabili tutti o sussistono delle restrizioni ? (da dettagliare nel caso)
>> 5) Votano tutti o sussistono delle restrizioni ? (come sopra)
>> 6) Si puo' iscrivere chiunque o si devono porre dei limiti ?
>
> ha posto proprio cosi' la opzione: restrizioni_da_dettagliare.
>
> Ti prego di prendere atto di due semplici ragionamenti: il primo e' che
> chi non e' nel business non puo' proprio entrare, neppure per sogno,
> neppure travestito, in AIIP, ne' in ASSOPROVIDER, ne' in mnt2mnt - non
> e' affatto emarginato, non e' "di serie B" - semplicemente per lui
> queste porte blindate senza tante discussioni.
> Il secondo e' che il business manda nella CR 4 rappresentanti: ora, qui,
> mentre discutiamo della identita'_di_rappresentazione ita-pe, possiamo
> anche decidere che e' razionale mandarne noi pure un quinto - ma per me
> non e' molto razionale, per lo stesso motivo per cui sempre per me non
> sarebbe molto razionale delegare un uomo del Registro (che come sai, tra
> l' altro, io NON considero una constituency).
>
> Una domanda esemplificativa di un esempio che abbiamo discusso proprio
> io e te: se  quando finalmente ci sara' una "contratto" trilaterale
> Registro-nmt-assegnatario e si dovesse discutere se alzare il costo
> originario di un nome a dominio per avere le risorse per un dvd che
> diffonda la cultura del dns ecc. - "con che approccio" si
> presenterebbero un assegnatario e un mnt-provider ?
>
> Tutto qua.
>
> Giorgio
> :::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe