Scopi e organizzazione di ita-pe

Marco Negri marco a INET.IT
Lun 2 Maggio 2005 08:15:57 CEST


Ho letto con passione la discussione che  seguita alle mie domande.
E' evidente, come hanno segnalato in parecchi, che ne ho dimenticate alcune
tutte centrate su cos'e' e che ruolo ha e dovr avere ita-pe.
Provo a fare una sintesi del mio pensiero. L'obbiettivo  quello
di scrivere, nel giro di qualche giorno, un manifesto che possa essere l'elemento
di inquadramento di ita-pe.

Premessa: La NA muore per due motivi:
    1) Una testa un voto
    2) La partecipazione all'assemblea fisicamente o per delega.

Il punto 1  stato superato dai fatti. "Una testa un voto"  improponibile per
una Naming Authority, ma  perfetto per una delle costituency del Comitato Regole.
Quindi la mia proposta :
    Una testa un voto

L'assemblea ho gia' detto: la lista  il luogo delle decisioni (anche delle discussioni ovviamente),
l'eventuale assemblea  il luogo di approfondimenti, dibattiti, discussioni, bevute in compagnia,
scampagnate ecc. ecc. Insomma tutto quello che volete tranne che decisioni che coinvolgano altri
oltre ai presenti (fisicamente).

Cos'e' ita-pe:  una delle costituency,  quella che porta il contributo delle persone fisiche, competenti
in materia, che hanno del tempo e della passione da dedicare all'argomento.

Come si entra in ita-pe: su richiesta motivata, votata a maggioranza (con un minimo di regole per
rendere la cosa snella) dalla lista stessa. Su quali criteri vota: il potenziale contributo di competenze, tempo
e passione.

Di cosa discute: di nomi a dominio e limitrofi, ossia regole, DNS, ecc. ecc.

Quel'e' il ruolo del rappresentante nel CR: fondamentale.

Il problema della segretezza:  oggettivamente un problema ma penso che possa essere superato.
Ovvio che, fino ad all'ora, andr rispettato.
Come  possibile superarlo: Se come qualcuno riferisce  aperta la discussione in merito ad un rilassamento
del segreto almeno nei confronti dei consigli direttivi delle costituency penso che anche ita-pe possa dotarsi di tale
organo. Chi fa parte del direttivo: semplice tutti. Perche' parliamoci chiaro tutti vuol dire una ventina
di persone, questo  il reale peso di ita-pe oggi.

Infatti penso che altro punto fondamentale sia fare un lavoro di pulizia iniziale della lista stessa.

Sintetizzo  concludo:
1) Siete favoreli al fatto che io provi a stendere una bozza di manifesto di ita-pe basato sui concetti
sopra esposti ?
2) Siete favorevoli che qualc'uno si incarichi di capire qual'e' lo stato delle iscrizioni alla lista ?
Chi lo fa ?
3) Siete favorevoli a regolamentare le nuove iscrizioni, almeno temporaneamente, sul principio che
ho esposto ?

Ciao
      Marco

---
Marco Negri
... Nothing Else



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe