continuità (Re: Contenuti)

maurizio codogno puntomaupunto a TIN.IT
Gio 5 Maggio 2005 14:06:39 CEST


Enzo,

>Te lo spiego con un esempio: Lo SMOM (Sovrano Militare Ordine di Malta)
[...]
>
>Per me la continuità storica e giuridica e' importante. Le regole di
>naming dal 1998 al 1993 le ha fatte la Naming Authority, e anche se come
>Ita-pe abbiamo perso la potesta' normativa e perderemo il nome di Naming
>Authority, mi sembra che sia opportuno mantenere la continuità
>storico-giuridica e non solo il nome di Ita-pe. Altrimenti, ripeto, si
>rischierebbe di facilitare il compito di chi eventualmente non volesse
>piu' riconoscere il ruolo che, seppur modesto, ci e' ancora riconosciuto
>dal Registro.

Però io vedo la situazione dello SMOM (o dell'Ordine Mauriziano, se
preferisci) in maniera un po' diversa. Loro sono nati così, e poi hanno
perso le loro caratteristiche principali e ne hanno assunto altre.

Noi siamo nati come ita-pe [*], e per un certo periodo siamo stati NA.
Diciamo che NA è stata una delle nostre incarnazioni, ma la continuità
è basata su ita-pe che è la nostra base...

ciao, .mau.

[*] beh, a dire il vero ita-pe prima era garr-pe. Ma POSTMITA a ICNUCEVM
conta anche come "lista madre"? conservo un mio messaggio del 1991. Uno
scambio con Claudio... non è cambiato molto in quattordici anni.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe