nomination

Control C master a CHIARI.NET
Sab 7 Maggio 2005 08:01:13 CEST


Eusebio Giandomenico wrote:

>............................................non abbiamo designato il nostro
> rappresentante perche' - in fondo - abbiamo designato tutti gli altri.

Non vero. La concatenazione e' stata una altra, e' a verbale, e me la
ricordo bene
Abbiamo alzato la mano in pubblico, abbiamo indicato Ignazio Guerrieri
rappresentante di ita-pe nel Dicembre 2003.

Ignazio ha comunicato nel febbraio 2004 che il suo nominativo non doveva
essere piu' considerato tra quelli facenti parte del Policy Board (sulla
base di una critica serrata e personalmente conseguentissima alla
dilazione di insediamento del PB) malgrado appelli  pubblici a "tenere
la posizione": uno degli appellanti ero io, poiche' ritenevo la vacanza
del delegato ita-pe un da'nno e non un vantaggio.

Per lo *stesso* filo di discorso nei mesi successivi ho avanzato la
nomination di Marco d' Itri (indicandola esplicitamente a surroga di
Ignazio) e, dopo che Marco ha controproposto .mau., ho accettato senz'
altro questa indicazione, con consenso di molti altri - ma in fine senza
la sua disponibilita'.

Ora siamo a Maggio 2005, Joy scrive a tutte le constituencies che
bisogna fare il secondo mandato annuale della CR e, sempre per lo
*stesso* filo di discorso, produco la nomination di Marco.

ambrosini a andreamonti.net wrote:

> Mi piace poter scegliere.
> Scegliere il candidato, magari anche scegliere di astenermi dalle votazioni,
> ma SCEGLIERE.

Sono d' accordo, abbiamo due modalita': chi vuol candidarsi si candida,
chi vuol candidare altri produce una nomination.

Giorgio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe