pro veritate

Control C master a CHIARI.NET
Gio 12 Maggio 2005 10:57:35 CEST


Paolo,  ...

Avevo scritto:

> > Dubbio non ho veruno che la prima cosa che fara' il preannunciato
> > "consorzio di imprese che gestisce il registro" sara' di rilasciare la
> > manutenzione di Regole e Procedure ad una Authority  di pubblico dominio
> > a libero e gratuito accesso.

Hai commentato:

> Anch'io non ho dubbi, ma che cosa cambia rispetto ad oggi ?

"pro veritate": il mio era disilluso sarcasmo di gente come me di poca
fede. Quando in questi anni tu avete tirato fuori lo scenario di una
richiesta di ridelegazione concorrente a Pisa, io mi sono regolarmente
messo di traverso per un ben preciso pregiudizio: non ho appunto molta
"fede" che un establishment business dara' in mano veramente le chiavi
di regole e procedure tecniche di registrazioni al proprio parco
clienti.

In che lingua te lo devo dire ? Chi ha "devoluto" a chiunque_in_rete l'
esercizio di regole e procedure dns .it e' stato nella seconda meta'
degli anni 90 e quell' inquadrato metalmeccanico di settima del garr di
Claudio e quel pirla di Daniele che tutte le mattine tira su la
saracinesca e un Primo Dirigente della burocrazia della ricerca di nome
Stefano Trumpy. Hanno rischiato - e l' hanno pagata, alla faccia di
quelli che parlano di "foglie di fico".

Che un Amministratore Delegato srl avra' il medesimo fegato di
"rinunciare al potere" ci credero' il 25 dicembre Paolo, lo stesso
giorno che, come ben sappiamo, babbo natale porta una bambola di pezza
ai bambini che piangono.

Giorgio
:::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe