Manifesto 0.5]

Marco Negri marco a INET.IT
Mar 17 Maggio 2005 05:57:45 CEST


> Vers. 0.5.2:
>
> art.2)  errata: "ita-pe a nic.it"  corrige: "ita-pe a na.nic.it"
Ok! Grazie.

> :-)
>
> Proposte/quetioni:
> - Alla lista potranno scrivere liberamente tutti gli iscritti (senza conferma)
Capisco la tua questione e personalmente la condivido.
Penso però che non sia questione da statuto ma tecnicality da lasciare ai compiti
del coordinatore. Auspico che il primo coordinatore nomitato avrà la bontà di:
1) Eliminare la conferma.
2) Possibilmente migrare la lista (e tutti i suoi archivi) su qualche sistema piu' efficente
del sovracarico listserv del CNR.

> - Gli esterni potranno scrivere alla lista (con conferma e/o moderazione)
Su questo punto, entrato e uscito dalle bozze nelle varie versioni, personalmente sarei
per il no.
Mi spiego: se qualc'uno vuole contribuire lo puo' fare con due approcci:
1) Intervento estemporaneo che non richiede risposta. Chiunque del gruppo puo' inoltrare la mail.
2) Vuole partecipare alla discussione: ma allora se contribuisce e discute fa parte del gruppo. No?

> - La lista sara' pubblicamente accessibile, come adesso?
Mi viene da rispondere si, certamente, ma forse non ho capito la domanda.
Lo dico perchè c'e' un paragrafo che parla esplicitamente di pubblicità della discussione, del voto ecc. ecc.
Quindi penso che tu ti riferisca ad altro.
Attendo quindi.
Ciao
    Marco

>
> v.v.
>
>
>
> enzoviscuso a cheapnet.it wrote:
>
>> Control C wrote:
>>
>>> (nota di servizio: questa di Vinc(Enzo) mi e' arrivata dopo mezz' ora,
>>> quella di Alessia non mi e' ancora arrivata)
>>>
>>>
>>
>> Emendamento al manifesto ( ---> 0.5.1):
>> 8.) la lista ITA-PE si rifiuta di girare su listserv ;-)
>
> ---  Art. 7) ... e non 8)  ---
>
>>
>>> enzoviscuso a cheapnet.it wrote:
>>>
>>>
>>>> Ho ben letto questa nuova versione del manifesto.
>>>> Certo, non e' proprio quelo che auspicavo, pero'  va
>>>> nella direzione da me desiderata.
>>>> Quindi lo accetto.
>>>>
>>>>
>>>
>>> Great. Vendo un altro argomento. Tipicamente le identita' di rete poco
>>> ci azzeccano con i formalismi  statutarii di parte (partiti) o fede
>>> (ecclesiae) per il semplice fatto che qui possono entrare
>>> indiscriminatamente puttane e marinai - ed e' punto non contrattabile.
>>> Per cui ad es. tutte le associazioni del network che io conosco sono
>>> "sfondabili" da qualunque lobby mediocremente organizzata ecc. ecc. ...
>>> ma non succede: xche' disponiamo di qualcosa di ben + efficiente di un
>>> Comma di selezione/reiezione: guarderemmo quei poveri pirla con un mix
>>> di disprezzo&divertimento (vuoi mettere ? :-)
>>>
>>>
>>>
>>>> Dire che e' maturo per passare presto alla versione 1.0.
>>>>
>>>>
>>>
>>> No, no, Vinc(Enzo), credimi, ha ragione emilio brambilla, va' gia'
>>> benone come 1.0, quando si prende per le palle un minimo comun
>>> denominatore, mica ce lo si lascia scappare :-)
>>>
>>>
>>>
>>
>> E' la stessa cosa che dicevo io.
>> E' GIA' LA 1.0 (salvo piccole rettifiche formali a stretto giro di
>> posta).
>>
>>> Giorgio
>>> :::::::
>>>
>>>
>>>
>>>
>>>
>>
>>
>>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe