Manifesto 1.0

Marco Negri marco a INET.IT
Gio 19 Maggio 2005 08:36:16 CEST


Ci sono tre ipotesi:
1) C'e' chi dice che per rendere effettivo il Manifesto 1.0 sia necessario applicare
le regole in esso contenute (ma se non Ŕ ancora in vigore ?)
2) C'e' chi sostiene che per rendere effettivo il manifesto e nominare il primo coordinatore
si debbano applicare le regole della NA
3) C'e' chi sostiene che le regole in vigore siano quelle ita-pe prima della NA, ossia il consenso diffuso.

E' palese che a me piace la 3 anche se ammetto che la piu' formale Ŕ la 2.
Pero' Eusebio, vedo la 1 da te proposta come la piu' difficile. Infatti non si possono applicare regole
non ancora in vigore, si potrebbero accettare per adesione forse ....
Forse la proposta di v.v. (devo ammettere che Ŕ migliore della mia) Ŕ la piu' sensata.
Applichiamo, pro tempore, il manifesto senza andare troppo per il sottile, per gestire le contingenze.
Intanto si convoca la NA per giugno, magari in posto stategico al fine di ottenere il numero legale.
Da qui a quella data, penso circa un mese se ricordo lo statuto, avremmo anche il tempo di
affinare il manifesto facendone una 1.1 piu' tecnica della mia (sgarruppata da informatico).

Infine "sfruttando" l'occasione della assemblea NA per ratificare una cosa approvata in lista (questo
punto, ossia la lista Ŕ l'organo decisionele, credo sia un caposaldo per tutti), potremmo dargli
quel bit in piu' doi formalitÓ e trasformarla in associazione.
Poi se Ŕ la NA che si trasforma o se la NA chiude e ITA-PE si struttura contestualemente Ŕ
una questione che non mi appassione. Mi vanno bene tutte e due le soluzioni (anzi tre, inclusa la NON associazione).

Ciao
      Marco

---
Marco Negri
... Nothing Else


----- Original Message -----
From: "Eusebio Giandomenico" <eusebio a LIBERO.IT>
To: <ITA-PE a NA.NIC.IT>
Sent: Wednesday, May 18, 2005 9:03 PM
Subject: Re: Manifesto 1.0


> Alle 19:12, mercoledý 18 maggio 2005, hai scritto:
>> Direi che ci siamo,
>> direi che al di la di tutto che "consenso diffuso" e penso che si possa
>> procedere. Timidamente direi:
>> 1) Il Manifesto Ŕ operativo.
>
> Il consenso diffuso non e' previsto dal manifesto lo stesso non prevede le
> norme transitorie e finali necessarie alla approvazione e adozione dello
> stesso, mutuando le modalita' previste per le elezioni del coordinatore
> chiedo una votazione qualificata per la ratifica del Manifesto 1.0 e
> considero la stessa come condizione indispensabile per dichiarare operativo
> il Manifesto.
>
> EG
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe