R: Adesioni

Luca Giacopuzzi ellegi a LUCAGIACOPUZZI.IT
Mar 31 Maggio 2005 12:58:03 CEST


Aderisco.

Luca Giacopuzzi
------------------

Avv. Luca Giacopuzzi
Verona
www.lucagiacopuzzi.it


-----Messaggio originale-----
Da: Assembly of the Italian Naming Authority [mailto:ITA-PE a nic.it] Per
conto di Marco Negri
Inviato: lunedì 30 maggio 2005 14.21
A: ITA-PE a NA.NIC.IT
Oggetto: Adesioni

Mail scritta da:
    Maurizio Codogno
    Eusebio Giandomenico
    Vincenco Viscuso
    Marco Negri

Ciao a tutti.
Quattro persone, diverse per storia e posizioni, accomunate solo dalla
volontà di dare
un funzionamento ed uno scopo a questo gruppo hanno unito gli sforzi per
definire le minimali
regole di lavoro e convivenza. Fondamentale è stato il contributo e la
partecipazione della lista con
centinaia di interventi fatti da oltre 50 di noi.
Adesso è il momento di concretizzare questo positivo lavoro.

La nostra opinione è di dare due settimane di tempo, ossia sino a Domenica
12/6/2005,
per verificare quanti sono interessati ad aderirvi.
Se le adesioni fossero, come noi auspichiamo, largamente maggioritarie il
manifesto diverrebbe
operativo.
In caso contrario valuteremo.

Per questo ci permettiamo di fare una cadissima raccomantazione a tutti gli
iscritti al gruppo ITA-PE
ad esprimersi in modo estremamente sintetico in merito a questo manifesto.
    aderisco/non aderisco

Ovviamente chiunque volesse esprimere giudizi e commenti è liberissimo di
farlo, anzi ....
Preghiamo però di rendere evidente, possibilmente in una mail separata,
l'eventuale adesione o non adesione.

Riteniamo questo passaggio vitale per il gruppo.

    Maurizio Codogno
    Eusebio Giandomenico
    Vincenco Viscuso
    Marco Negri

------ Manifesto in formato testo, in allegato la versione PDF, altri
formati disponibili ------
MANIFESTO del gruppo ITA-PE
Versione 1.2b - 30 maggio 2005

Art. 1) Finalità del gruppo

ITA-PE è un gruppo di persone liberamente associate accomunate dalla
competenza e dall’interesse
per le questioni relative alla registrazione dei nomi a dominio nel ccTLD
.it, dell’uso della
posta elettronica in Italia e di tutte le questioni tecniche e regolamentari
ad esse riconducibili.
Scopo di questo gruppo è discutere ed approfondire le tematiche in oggetto,
operando con il fine
di aiutare lo sviluppo e l’uso di Internet in Italia.
Il gruppo promuoverà anche il confronto e la discussione con altri gruppi
e/o istituzioni
interessate agli stessi argomenti.

Art. 2) Modalità operative

Il gruppo si avvale prioritariamente di una lista di distribuzione di posta
elettronica, la  cui
lettura è aperta a tutti senza alcuna limitazione e promuove tutte le azioni
utili al  perseguimento
delle proprie finalità tramite azioni quali, a titolo esemplificativo e non
esaustivo, il confronto
e la discussione interna e con altri gruppi e/o istituzioni interessate agli
stessi argomenti,
la diffusione delle proprie determinazioni e la pubblicazione di documenti
riepilogativi delle
attività svolte.
Gli interventi sulla lista ITA-PE sono permessi a tutti i membri del gruppo
senza  limitazioni
o vincoli. Tutte le discussioni, le espressioni di voto e le decisioni del
gruppo sono pubbliche,
così come gli archivi della lista.

Art. 3)  Risorse

Per il suo funzionamento il gruppo si avvale di risorse messe a disposizione
da Enti,  Organizzazioni
e singoli che si impegnano a garantire l’accesso alle risorse e l’utilizzo
delle  stesse  nel
rispetto delle finalità, dei modi e delle forme previste dal presente
manifesto.
Gli Enti, le Organizzazioni ed i singoli intenzionati a mettere a
disposizione risorse alla
lista debbono inviare la proposta, contestualmente all’impegno di
rispettare il presente manifesto,
alla lista del gruppo di lavoro. La lista dovrà valutare la  proposta e
decidere l’accettazione della
stessa secondo le modalità previste dal successivo articolo 4.
In caso di modifiche al presente manifesto gli Enti, le Organizzazioni ed i
singoli possono
recedere dall’impegno verso il gruppo. Trascorsi trenta giorni dalla
modifica  del manifesto
senza comunicazioni in tal senso l’impegno si intenderà tacitamente
rinnovato.
L’indirizzo della lista di distribuzione del gruppo è: ita-pe a nic.it.

Art. 4) Modalità di decisione

Il gruppo decide per ampio consenso o per votazione.
La decisione per ampio consenso è proposta dal coordinatore quando ritenga
che il gruppo sia
fondamentalmente d’accordo con essa, e viene approvata se entro 10 giorni
non viene richiesta
una votazione al riguardo.
Le modalità di votazione sono due, entrambe a maggioranza semplice.
Una votazione semplice deve essere richiesta da un avente diritto al voto ed
è indetta se confermata
da altri due aventi diritto al voto, ha inizio entro 10 giorni dalla
richiesta, dura almeno 7 giorni
e non più di 14. La votazione semplice è ritenuta valida se si esprime un
terzo degli aventi diritto
oppure almeno 20 aventi diritto, nel caso questo numero sia minore.
Una votazione qualificata deve essere richiesta da un avente diritto al voto
ed è indetta se confermata
da un decimo degli aventi diritto oppure da altri nove aventi diritto al
voto, ha inizio non prima
di dieci giorni e non oltre 20 giorni dalla richiesta, dura almeno 14 giorni
e non più di 30.
La votazione qualificata è ritenuta valida se si esprime la metà più uno
degli aventi diritto.
Le richieste di votazione che non raccolgono le conferme richieste non
possono  essere riproposte
prima di trenta giorni dalla data della prima richiesta, se votazioni
semplici, e non prima di
sessanta giorni se votazioni qualificate.
Le votazioni indette che non raccolgano il quorum previsto non possono
essere riproposte prima
di trenta giorni.
Le votazioni  per l’elezione del  coordinatore e del suo vice possono essere
riproposte, senza limitazioni,
fino ad avvenuta elezione. Le decisioni assunte per votazione qualificata
non possono  essere annullate
tramite votazione  semplice, quelle assunte  per votazione semplice non
possono essere annullate tramite
ampio consenso.
Ove non specificato esplicitamente in questo manifesto, le decisioni del
gruppo saranno prese con
votazione semplice.

Art. 5) Coordinatori e coordinamento

La lista elegge, tra i suoi membri con diritto di voto, un coordinatore e un
suo vice. Il coordinatore
ha i seguenti compiti:

 - mantenere l’elenco degli iscritti alla lista;
 - gestire le richieste di iscrizione;
 - sintetizzare le discussioni;
 - raccogliere le istanze del gruppo e indire le votazioni;
 - conteggiare i voti e comunicare i risultati di votazioni, elezioni e
designazioni;
 - sancire le decisioni assunte dal gruppo;
 - sancire azioni e realizzazioni come risultati del gruppo ita-pe;
 - gestire le comunicazioni con  Istituzioni, Enti e Organizzazioni attive
nei settori di interesse
     della lista.

In caso di assenza o indisponibilità del coordinatore, il vice coordinatore
prende le sue veci
con gli stessi compiti.
Il coordinatore ed il vice sono eletti con due distinte votazioni. I mandati
di  coordinatore e vice
durano un anno solare dalla data di elezione; coordinatore e vice  non sono
immediatamente
rieleggibili,  salvo nel caso di subentri ad altro nel corso del mandato.
Coordinatore e vice
possono essere revocati  dal gruppo tramite l’elezione dei loro sostituti,
ma solo tramite votazione qualificata.

Art. 6) Iscrizioni ed espulsioni al gruppo

Chiunque può iscriversi alla lista, dichiarando di accettare questo
manifesto e dichiarando le motivazioni
dell’iscrizione stessa.
La lista ha 20 giorni di tempo per esprimersi contro l’iscrizione con
votazione semplice: in assenza di
tale pronunciamento vale il tacito assenso all’iscrizione. Durante questo
periodo, il candidato iscritto
non ha diritto di voto. Qualora entro il termine dei 20 giorni venisse
indetta una votazione semplice di
accettazione dell’iscrizione il termine per il tacito assenso è
automaticamente sostituito dal termine
della votazione.
L’iscrizione risulta respinta in caso di votazione sfavorevole, accettata in
tutti gli altri casi.

Il gruppo può,  tramite votazione qualificata, deliberare l'espulsione dalla
lista in caso di:

 a) comportamenti  che   impediscono  il  corretto  svolgimento  delle
discussioni;
 b) disinteresse palese per le attività del gruppo

Art. 7) Modificabilità di questo manifesto

Questo manifesto può essere modificato solamente con una votazione
qualificata.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe