nuove lettere di AR, new letters of responsibility

Alessandro Nosenzo ita-pe a NOSENZO.IT
Gio 3 Nov 2005 12:27:14 CET


On 2 Nov 2005 at 22:55, Paolo Zangheri wrote:
> Molto divertente, ma solitamente per Halloween si offre sempre la
> possibilità di scelta tra gli scherzi e i dolcetti, vi avremmo
> riempito volentieri i sacchetti colorati con i secondi.
> Una domanda, avete provato a compilarne una con dati veri, stamparla
> su carta intestata (margini, intestazioni), faxarla una paio di volte
> (dal cliente al MNT e dal MNT a Pisa) e provare a verificare i
> risultati in termini di semplice leggibilità ?
> No, troppo poco teoretico e vilmente pratico, e poi ricordiamo che la
> LAR non serve agli utenti, ma solo a riaffermare la vostra
> irresponsabilità.
> Compliementi poi per la scelta del font, impiegarne uno con le grazie
> è sicuramente degno di persone che si occupano di Scienza
> dell'Informazione in modo tanto rigoroso e attento, e poi dicono che
> la fuga di cervelli.....

Funziona cosi' in Italia se sei in regola compili inutili moduli e
dichiarazioni, se sei fuori legge non compili nulla. Non mi stupisce
quindi che il CNR mandi circolari in HTML (!) annunciando la nuova
LAR (anche se non sarei cosi' critico verso la nuova veste grafica ma
solo sulla effettiva utilita' di un simile documento sia il nuovo che
l'attuale).
State sicuri che quando la LAR contiene dati falsi o peggio ha
intento fraudolento i nostri degni Magistrati perseguiranno il
titolare del nome a dominio solo se e' persona per bene, in tutti gli
altri casi si dira' che il documento non era chiaro che non si capiva
eccetera. Un po' insomma come i pedoni che passano col rosso e poi se
in qualche comune civile (nel Nord soltanto) vengono giustamente
multati insorgono le associazioni di categoria che ci vogliono tutti
ignoranti, a baciare statue religiose di legno e sottoscrivere
qualsiasi dichiarazione senza neppure porsi la domanda a che
accidenti serva. Tutto e' fornito in regime di "gentile concessione
dello Stato" e mai come servizio.
Naturalmente la nuova LAR e' solo uno spunto per ricordare che da
quando la NA e' morta non si sono piu' fatti passi in avanti, specie
del punto di vista legale, nelle procedure di registrazione dei nomi
a dominio.
Comunque consoliamoci vedrete che il TLD .eu sara' gestito cosi' male
che la RA al confronto ci sembrera' un paradiso. :-)))
Aggiungo ovviamente che le mie considerazioni non intendono in alcun
modo essere un attacco personale ad alcuno dei lavoratori della RA
che fanno il proprio lavoro con impegmo, ma solo un appunto meramente
politico per ricordare che l'Italia non e' piu' patria del diritto ma
patria del dritto.
Saluti.

Alessandro Nosenzo

Alessandro Nosenzo
Nosenzo Insurance Brokers Srl
Via Cortelonga, 14 - I-20052 MONZA MI
Tel. 0392302950 Fax 0392302955 web: http://nosenzo.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe