spunti di discussione e... riflessione

Gianni Arru gianni a COMI.IT
Mar 24 Gen 2006 12:10:41 CET


Questo post potrebbe sembrare a molti fuori luogo ma io ritengo che questi
eventi siano di pertinenza ed interesse pure del NIC.

E' sovente che capiti che molti "provider", quando registrano un nome a
dominio per conto di un loro cliente sotto gTld inseriscano come Registrant
e Admin Contact i loro dati invece di quelli del cliente, anche l'indirizzo
di posta indicato nell'Admin Contact è quello di servizio del provider.

Ora, spesso sovente succede questo: quando un cliente decide di trasferire
un nome a dominio altrove non può farlo. Peggio ancora, succede che il
provider contatta questo cliente informandolo che ha violato le condizioni
generali di contatto non preavvisandolo e si ritrova a dover pagare oltre al
canone annuale pure una penale, prima di avere il dominio "rilasciato".

Questo comportamento mi è stato segnalato da diversi clienti. Ora, il
"rapimento di dominio" non è certo la pratica più corretta per farsi pagare
le rette. I nomi a dominio devono essere assegnati al cliente che ne può
disporre come vuole, anche disporre il loro trasferimento se lo ritiene
necessario. Il provider, se questo viola le sue condizioni generali di
servizio, è perfettamente libero di rivalersi sul cliente e richiedere
quanto gli spetta ma "il rapimento di dominio" non è pratica corretta.

ICANN permette il trasferimento di un nome a dominio se questo non è scaduto
pertanto questo comportamento, adottato da più provider è da deplorare.
Anni di babysitting da parte del NIC sembrano non essere serviti a nulla,
visto che diversi di questi provider sono pure provider/maintainer, insomma
un po’ più di libertà e ti riscrivo le regole.


Secondo punto.
Da quando un qua il NIC fa da secondario per i gTld? No, perche da quando
risulta su servizi come questo
(http://www.ipwalk.com/webhost/total_domains/webhost_name/nic.it)
Almeno uno dei server DNS del NIC è autoritativo per ben 3963 nomi a dominio
ad oggi. Sono provider a fare queste belle cose non solo i privati.


Buon proseguimento di giornata a tutti.



Cordiali Saluti,
Gianni Arru

--
Arru Gianni - Direzione Tecnica
COM.I - Hosting Service Provider
Via Provinciale per Lecco, 267
22030 Lipomo (CO)
Web: http://hosting.comi.it/ - Tel. 031283658



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe