Forse e' piu' semplice che ciascuno dica da che parre sta

Gianni Arru gianni a COMI.IT
Gio 6 Lug 2006 15:55:59 CEST


On Thu, 6 Jul 2006 14:57:54 +0200, Control C <master a CHIARI.NET> wrote:

>
>Monumentale testa di tubo io che sono entrato in sto casino e non riesco
>piu' a tirarmene fuori, per concatenata corrispondenza. Allora Gianni,
>siamo diventati tutti avvocati o mi spieghi in italiano di cosa ti puo'
>incriminare (con qualche probabilita' di successo superiore a zero) un
>cliente quando produci una mail su lista pubblica dove il responsabile
>della unita' operazioni sottoscrive in italiano letterale ed
>inequivocabile: disservizio, sua risoluzione, e "scuse in persona
>plurale" ?
>

Io considero, la lista ITA-PE, sebbene archiviata pubblicamente, una mailing
list di "famiglia" con dentro amici e parenti, seppur alla lontana.
Credo ci siano MNT con non la leggono (che non sanno che nemmeno esiste) e
che hanno avuto problemi in quei giorni, e forse non sono riusciti a
spiegarsi neppure la ragione del problema.
Nessuno credo si aspettasse un comunicato ufficiale si carta bollata,
firmato e spedito per posta con lettera AR.
Una semplice mail a tutti MNT mandata da hostamaster a nic sarebbe bastata.

>Gianni, pensa te: io non vado dagli avvocati nemmeno quando un provider
>mi rimbalza
>
> ....
> ....
>proprio non mi sfiora.
>

Neppure a me. Ma probabilmente certi comportamente ambigui del NIC
esasperano gli animi e portano a scrivere simili cose.
+ trasparenza, - gente scontenta.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe