esegesi del verbale CR #20

Gianni Arru gianni a COMI.IT
Lun 12 Giu 2006 19:50:27 CEST


On Mon, 12 Jun 2006 10:45:18 +0200, Daniele Vannozzi
<Daniele.Vannozzi a IIT.CNR.IT> wrote:

>>
>>>> Registrazione sincrona: vanno avanti i lavori, come al solito senza che
>>>> sia spiegato nulla. Comunque, ma il nodo sarà capire quanti registrar
>>>> il Registro vorrà accreditare: 10, 100, 1000?
>>> Sinceramente mi pare un po' come partire dalla coda del problema e non
>>> dalla testa, non credo che sia un problema il numero dei registar il
>>> cuore e lo snodo del problema.
>> Io dico che uno scenario in cui ci siano una manciata di registrar *e*
>> hoster come aruba/tuonome/register/eccetera e tutti i concorrenti che
>> comprano da loro *sia* un problema, ma è una questione su cui per ora
>> si possono solo fare speculazioni.
>
>Infatti, credo che nessuno di noi abbia in mente un "cartello" di
>MNT/registrar ma solo l'avere degli operatori qualificati del settore.
>Personalmente non credo che la qualifica spetti a chi ha solo tanti
>soldi ...
>
>>

Quando si inizia a costruire qualche cosa di nuovo sono tutti pieni di buone
intenzioni. Credimi, sono più che convinto sulla tua buona fede nelle parole
che hai scritto!

Però, si dice che la via per l'inferno è sempre lastricata di buone
intenzioni... o forse, per essere più attuale, dovrei dire che anche la via
per Eurid è stata lastricata di buone intenzioni, poi, si è visto, ciò che è
successo.

Eurid ha favorito gli operatori più economicamente forti e non mi pare abbia
minimamente puntato ad avere operatori qualificati nel settore.
Peggio ancora, ha nettamente favorito società economicamente più forti
permettendo loro di gestire code multiple, permettendo loro di accreditare
per i .eu anche società da loro direttamente controllate.
Di queste code multiple ne è stato fatto un uso commerciale fornendo nel
servizio di registrazione la possibilità di porre la preregistrazione su più
code.
Nulla da dire a queste società che, dopo tutto, hanno fatto ciò che Eurid
gli ha permesso di fare, alla luce del giorno, il mio disappunto va
interamente ad Eurid.

Alla luce di tutto questo, non posso essere che pessimista su come verra
gestito l'accreditamento di Registrar per la registrazione sincrona.

Il tempo mi darà ragione o torto. Temo mi darà largamente ragione.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe