esegesi del verbale CR #20

Daniele Vannozzi Daniele.Vannozzi a IIT.CNR.IT
Mar 13 Giu 2006 11:06:24 CEST


Gianni Arru ha scritto:
> On Mon, 12 Jun 2006 10:45:18 +0200, Daniele Vannozzi
> <Daniele.Vannozzi a IIT.CNR.IT> wrote:
>
>>>>> Registrazione sincrona: vanno avanti i lavori, come al solito senza che
>>>>> sia spiegato nulla. Comunque, ma il nodo sarà capire quanti registrar
>>>>> il Registro vorrà accreditare: 10, 100, 1000?
>>>> Sinceramente mi pare un po' come partire dalla coda del problema e non
>>>> dalla testa, non credo che sia un problema il numero dei registar il
>>>> cuore e lo snodo del problema.
>>> Io dico che uno scenario in cui ci siano una manciata di registrar *e*
>>> hoster come aruba/tuonome/register/eccetera e tutti i concorrenti che
>>> comprano da loro *sia* un problema, ma è una questione su cui per ora
>>> si possono solo fare speculazioni.
>> Infatti, credo che nessuno di noi abbia in mente un "cartello" di
>> MNT/registrar ma solo l'avere degli operatori qualificati del settore.
>> Personalmente non credo che la qualifica spetti a chi ha solo tanti
>> soldi ...
>>
>
> Quando si inizia a costruire qualche cosa di nuovo sono tutti pieni di buone
> intenzioni. Credimi, sono più che convinto sulla tua buona fede nelle parole
> che hai scritto!
>
> Però, si dice che la via per l'inferno è sempre lastricata di buone
> intenzioni... o forse, per essere più attuale, dovrei dire che anche la via
> per Eurid è stata lastricata di buone intenzioni, poi, si è visto, ciò che è
> successo.
>

Gianni,
si sta parlando comunque di due TLD diversi gestiti da due soggetti
diversi con regole e procedure diverse.

> Eurid ha favorito gli operatori più economicamente forti e non mi pare abbia
> minimamente puntato ad avere operatori qualificati nel settore.
> Peggio ancora, ha nettamente favorito società economicamente più forti
> permettendo loro di gestire code multiple, permettendo loro di accreditare
> per i .eu anche società da loro direttamente controllate.
> Di queste code multiple ne è stato fatto un uso commerciale fornendo nel
> servizio di registrazione la possibilità di porre la preregistrazione su più
> code.
> Nulla da dire a queste società che, dopo tutto, hanno fatto ciò che Eurid
> gli ha permesso di fare, alla luce del giorno, il mio disappunto va
> interamente ad Eurid.

Sinceramente non conosco i dettagli dell'operazione fatta da EURID,
pero' conosco quanto c'e' scritto nel Regolamneto che verra'
presentato il prossimo venerdi' e ti assicuro che si tratta di
impostazioni molto diverse.

>
> Alla luce di tutto questo, non posso essere che pessimista su come verra
> gestito l'accreditamento di Registrar per la registrazione sincrona.

Aspetta ad essere pessimista, senza avere davanti nessuna indicazione su
come avverra' ..... non capisco il perche'.

>
> Il tempo mi darà ragione o torto. Temo mi darà largamente ragione.

Io mi auguro il contrario ....
Ciao,

                Daniele



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe