Prendere tempo ?

Control C master a CHIARI.NET
Ven 23 Giu 2006 20:12:34 CEST


Franz,

dopo una titubanza di ben due minuti e mezzo distribuisco, senza
problemi, tesi e argomento che ho ragionato all' interno della mia
constituency.

Argomento. Ci sono troppe cose in mezzo al guado - e *non* mi riferisco
ai dati "politici": la difficile ricerca di una identita' di ita-pe dopo
la estinzione della Naming Authority; la difficile ricerca di una
identita' dell' universo MNT ecc.
Mi riferisco al dato "strutturale": e' under construction la prima
riscrittura sostanziale di regole e procedure dalla originaria
delegazione del country code.

Tesi. Il Regolamento (che non e' marchiato a fuoco) prevede un ricambio
annuale della Commissione Regole, in questo passaggio sarebbe di "basso
impatto"  e forse saggio prorogarne la composizione fino ad un primo
ragionevole test delle nuove regole e procedure.

Lo so che e' un argomento di basso impatto, ma e' la mia reazionaria
opinione quando appunto "ci sono troppe cose in mezzo al guado"

P.S. "Utenti": ti confermo che pare (proprio protocollarmente) che Isoc
"rappresenti" nella CR la interfaccia locale dell' editor mondiale RFC e
che, sempre a mio avviso, bisognerebbe regalare qualche buon libro a chi
si candidasse, in uno sciagurato bando "per titoli ed esami", a
"rappresentanza" nientepopodimeno che di un milione e rotti di
assegnatari.

Ciao Franz,

Giorgio
:::::::

Francesco ORLANDO wrote:

> OT:
> questo che inizia sara' il terzo anno in cui,
> pur avendone storicamente diritto,
> la lista ITA-PE NON eleggera'/avra'
> un suo rappresentante in Commissione Regole!
> non mi meraviglierei piu' di tanto se,
> vista l'assenza cronica,
> "si" decidesse di "rivedere" le Constituency
> ed accogliere altre associazioni di utenti,
> anche per riequilibrare un gruppo
> formato quasi del tutto da operatori...
> /OT



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe