Nuovo Regolamento approvato

Davide Repetto ReD a IDP.IT
Gio 29 Giu 2006 14:23:18 CEST


Il giorno lun, 26/06/2006 alle 15.46 +0200, Euchia S.r.l. ha scritto:
> Ritengo che la soluzione non e' mai definitiva al primo colpo.
>
> Di certo questo cambio sulle responsabilita' del MNT sulla LAR, ha pro e contro.
> E' comunque un cambiamento, che responsabilizza un po' piu' i MNT e sotto certi aspetti aumenta il valore dell'MNT.
>
> La LAR in qualche caso ha la sua importanza, quanti di noi hanno problemi nel trasferire un .com, perche' l'email del contatto amministrativo e' del provider e non del reale cliente? Per i .it questo problema non c'e', grazie alla LAR.

Ma non é vero! Quando la mail dell'owner non é raggiungibile basta
mandare qualcosa per iscritto (tipicamente un FAX).
Con la LAR invece sei obbligato a farlo SEMPRE! Dov'é il vantaggio?


> E' anche vero che registrare un .it e' piu' "costoso" del .com, tra LAR, moduli e dns, ecc..
>
> Io sono per i cambiamenti e tutto sommato questo mi sembra un buon passo avanti.
> E' anche vero pero' che si dovrebbe accettare la "buona fede" del MNT nel registrare un dominio.
> Se io registro BRUSCHI.IT (per esempio), ma non fornisco adeguante spiegazioni, mi deve essere tolto d'ufficio dal NIC stesso, senza passare per cause costose.

Buone spiegazioni???? Quali ad esempio?



> A quanti e' capitato di aver perso un dominio perche' qualche MNT e qualche furbo, hanno "preso" il dominio prima di noi?
> Per esempio a me hanno rubato un dominio in modo palese, con server DNS che tradotti in italiano vuol dire "ti abbiamo fregato" o "ne abbiamo preso un altro", ecc... ???
> l'MNT ha una responsbailita' in questo caso?
> Secondo me si, perche' dovrebbe almeno constatare che "come MNT sto inviando" una LAR, dove l'intetstario e':
> Felice Balsamo della societa' Pippo SRL e il dominio che registro e': condizionatori-bruschi.it.

Veramente, Felice, qui stiamo perdendo di vista il significato di "nome
di dominio".
Anche volendo assimilare i "nomi di dominio" ai marchi, cosa che NON è,
il ragionamento non starebbe in piedi.
Perfino per i marchi vale la regola che ognuno registra un po' quello
che vuole (che non sia gi  registrato) e non capisco proprio perché
debba essere diverso per i domini che, ripeto, manco sono marchi!
I domini sono dei semplici nomi, come il nome che dai alla tua barca, al
tuo server, o alla tua ditta!!!
Ovvio che se chiamo qualcosa "Coca Cola" e la "Coca Cola company" se ne
accorge, può tranquillamente obbligarmi a cambiare nome. Ma non per
questo sono obbligato a dare spiegazioni preventive quando mi scelgo
quel nome...

Perfino con i marchi chi prima arriva meglio alloggia e se la Coca Cola
non avesse registrato il marchio, potrei registrarmelo io
tranquillamente.

Non capisco davvero questa logica per cui quando mi registro un dominio
dovrebbe esserci qualcuno che mi fa delle domande su perché e percome lo
registro e se ho diritto ad usarlo...


> Come MNT dovrei almeno controllare che il nome a dominio ha qualche cosa di strano.

Il problema é anche come lo definisci questo qualcosa di "strano" e
quanto ti spingi in la per verificare la presenza di eventuali
"stranezze".
Ad esempio, "psxkr" potrebbe essere il marchio della nuova
Playstation... e "donninefelici" potrebbe essere il nome di un locale di
Cesana torinese... E allora? Dove si dovrebbe fermare lo zelo dell'MNT?


> Se e' vero che l'MNT deve controllare la LAR, dovrebbe pero' avere anche un ruolo piu' importante quindi.
> Se come MNT faccio notare che mi e' stato rubato un dominio e le indicazioni sono palesi ... il NIC dovrebbe "credermi" e agire di conseguenza, visto che mi hanno gia' responsabilizzato sulla LAR.

Il problema é di definirlo 'sto concetto di "rubato".
Ad esempio perché mi si possa rubare qualcosa, prima devo possederlo o
essere nella condizione di considerarlo "ragionevolmente mio".

Se a me piace una ragazza e un altro la conquista, me l'ha rubata????
Se qualcuno entra nel parcheggio che avevo adocchiato, me l'ha rubato?

Tutto dipende dalle circostanze!!!

E così, non è detto che chi arriva ad un dominio prima di me, me l'abbia
necessariamente rubato. Neanche se l'ha registrato apposta perché non lo
potessi fare io!!!
Magari dal punto di vista umano sar  spiacevole, ma potrebbe anche
essere lecito. E per decidere nel merito e' necessario il giudizio super
partes di un arbitro o di un giudice.
Non basta il buon senso di un maintainer.


Ciao,
ReD
--
+-----------------------------[ ReD a idp.it ]-------+
! Davide Repetto                                   !
! IDP s.n.c.             TELEFONO: +39 0143 419095 !  No good deed...
! Via Dei Confini, 6          FAX: +39 0143 419086 !   goes unpunished.
! 15068 Pozzolo F.ro (AL)  MOBILE: +39 328 4039407 !
! ITALY                                            !
+---------------------[ http://www.idp.it/ ]-------+



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe