Nuovo Regolamento approvato

Donato Molino donato a MOLINO.IT
Ven 30 Giu 2006 10:56:59 CEST


On Thursday 29 June 2006, alle 14:23, Davide Repetto wrote:
> Il giorno lun, 26/06/2006 alle 15.46 +0200, Euchia S.r.l. ha scritto:

> > Come MNT dovrei almeno controllare che il nome a dominio ha qualche cosa di strano.
>
> Il problema é anche come lo definisci questo qualcosa di "strano" e
> quanto ti spingi in la per verificare la presenza di eventuali
> "stranezze".
> Ad esempio, "psxkr" potrebbe essere il marchio della nuova
> Playstation... e "donninefelici" potrebbe essere il nome di un locale di
> Cesana torinese... E allora? Dove si dovrebbe fermare lo zelo dell'MNT?

Secondo me basterebbe usare il metro della "diligenza media".

Mi spiego meglio.

Se mi arrivasse la notifica di richiesta registrazione per il
nome a dominio "psxkr" mi rusulterebbe difficile verificare
se fosse un marchio (debole o locale), se fosse la
ragione sociale di un'azienda et similia.

Ma se il giorno della elezione del nuovo capo dello stato
mi arrivasse la richiesta per "giorgionapolitano.it" a mio
modesto parere non posso far finta di niente.

Attualmente e' in registrazione il nome a dominio
"fotodavideelias.it" che dalle 00:00 di stanotte
ha ricevuto circa 30 richieste.
Mi sembra palese che il nome indicato contenga un nome e un cognome.
Personalmente e professionalmente, finche' ci sara'
l'intervento umano, non lo passerei qualora la richiesta
non mi pervenisse da Davide Elias o persona da lui delegata
, ma capisco che altri possano non condividere questa mia posizione.

Diverso sarebbe il discorso se la procedura di registrazione
fosse completamente automatica senza alcun intervento umano.
In questo caso non potrebbero essere ravvisabili eventuali
responsabilita' del registro e del MNT.
Cosi come non puoi invocare la responsabilita' del titolare
di un distributore self-service, perche' Tizio, si e' servito
presso lo stesso per riempire la tanica di benzina con cui
poi ha dato fuoco all'abitazione Caio.


>
> > Se e' vero che l'MNT deve controllare la LAR, dovrebbe pero' avere anche un ruolo piu' importante quindi.
> > Se come MNT faccio notare che mi e' stato rubato un dominio e le indicazioni sono palesi ... il NIC dovrebbe "credermi" e agire di conseguenza, visto che mi hanno gia' responsabilizzato sulla LAR.
>
> Il problema é di definirlo 'sto concetto di "rubato".
> Ad esempio perché mi si possa rubare qualcosa, prima devo possederlo o
> essere nella condizione di considerarlo "ragionevolmente mio".

Sempre a mio modesto parere, "possiedo" il mio nome e cognome,
il fatto che non registri donatomolino.it, non da alcun titolo
a Sempronio di registrarlo, attenzione non dico che non puo'
registrarlo, dico che non ha alcun titolo per farlo e per
usarlo.

Donato



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe