Semantica

Raimondo Bruschi raimondo a BRUSCHI.COM
Lun 1 Ott 2007 03:09:27 CEST


At 11.30 29/09/2007 Saturday +0200, you wrote:
>"L'assegnatario  responsabile della registrazione
>ed assegnazione del nome a dominio, nonche' dei
>servizi eventualmente attivati sullo stesso"

Lapsus decisamente interessante, a conferma che
il discutere di registrazione domini sia viziato
dall'abitudine del farlo con figure professionali
che vendono linee, fanno pagine e vendono hosting o housing.
Abbonamenti del gas da venditori di cucine,
contratti di forniture elettriche da
elettricisti, ed in ultimo intestare auto e
immobili facendo atti dai commercianti ....opps da notai forse ?

E forse lecito pensare che gli MNT non siano piu'
(l "i" e' volutamente omessa) adatti a fare i
Registrar in un mondo dove il valore della
pratica d'assegnazione sia asservita al servizio
di presenza reso o debba essere tutela della
proprieta' industriale e trattata con i razionali
della patrimonialita' instrinseca che rappresenta non che asserve ?

Ed in ultimo da tecnico, che una LAR sia
sottoscritta per assegnazione dominio e non dal
nuovo admin in un cambio (gli MNT ringraziano) e'
garanzia perduta della necessita' scritta nella
assunta responsabilita' del primo soggetto, di
fatto determinando che non sia piu necessaria per
nessuno la LAR ? O nel caso sia e resti in capo
al soggetto giuridico per definizione in
assegnazione o cambio admin, ne determina la non
presenza e citazione quale admin in richieste e
whois, confermando che cosi' possa rientrare
nella stima di trattamento di certo patrimonio o
diritto, non valutabile con formazione tecnica ma di legge e norma.
L'auto o la casa e' di chi la guida o di chi la abita ?

Con lpagravante di non esser citato nelle norme
di regolamento, che un trasferimento dominio ad
altro operatore non possa essere effettuato nel
"grace period", i 15 giorni conseguitivi al time
expire, come possibile non giunga a condizionare
la libera scelta di non pover che rinnovare il
proprio servizio presso lo stesso operatore per poterne usufriure.
Anche nel paradosso che ne fosse stato concesso
in regalo l'assegnazione ( e o non il suo uso dei
servizi collegati di un dominio) senza obbligo di
rinnovo automatico, dovrebbe essere stato
disdetto entro i termini del time expired, per
poterne usufruire presso altro operatore ?
Per cambiare la propria cucina o il lampadario
bisogna aver pagato le bollette ai fornitori di utenza ?



Distinti Saluti
--
Servizi Internet Srl - IT Company SINCE 1996 -
Headquarters: Via Cipro 114, 25124 Brescia BS
ITALY - Postal Box 601 Office 18 - 24125 Brescia
BS Italy - P.iva/VAT: 03488920178

Maintainer per i domini IT come REGDOM-MNT -
Autonomous system AS-16257 - Consorziato
assodom.info accreditato EURID per i domini .EU

Brand: ancara.net, eudom.eu, faxtomail.it,
formail.it, keyla.it, mail2nd.it, quasigratis.it,
regdom.it, registrailtuomarchio.it, sendfax.it, viruspam.it, webftp .it

N.Tel. +39.030.65915xx dove/where xx = 91/generic
06/admin 07/sales 08/tech - Direct int.post
selection 901 - Mobile +39.335.5282887 - Fax
+39.030.51031197 - First AID/Assistenza 24h/7d +39.335.5688390

cercami/search come/as raimondo a bruschi.com in
Skype.com, Msn.com, Yahoo.it o/or ICQ 17858453



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe