Semantica

Raimondo Bruschi raimondo a BRUSCHI.COM
Mer 3 Ott 2007 23:23:00 CEST


At 10.49 02/10/2007 Tuesday +0200, you wrote:
>Per me il Registro italiano si e' salvato sinora la
>pelle perche' il team fa il "suo" lavoro; perche' tutti
>i "leader" sono sempre sinora tecnici che nella
>loro biografia scientifica hanno intercettato
>operativamente l' internetworking.

concordo ma non e' piu tempo di tecnici
ma di persone o strutture competenti in materia quali diritto o proprieta'
diversamente i marchi li registrerebbero i grafici od i tipografi

>Questo ha pure permesso di "neutralizzare" :-) la
>autonomia del Registro stesso: rispetto pure a
>penose interferenze di establishment politico, e a mio
>avviso rispetto pure ai cronici ritardi del vertice CNR
>sulla informazione automantica.

Non sto suggerendo o pensando di portare il registro nei ministeri
Estremizzando sto ragionando sul fatto di portarlo fuori dai server
insieme alla sua rete di competenti registratori di domini
i Registrar IT non MNT IT evitando le connivenze e le dipendenze dai servizi,
elevandolo al rango di professionista in materia
non elitario, ma garante e a tutela anche degli utonti assegnatari

>Perche' nella sua "costituzione" c'e' stato il NIS GARR
>e nella banda dei 4 c' era quel singolare primo
>redattore europeo di rfc che fa' reparto da solo che
>e' Claudio Allocchio.
>
>Perche' si e' recuperato, alla esplosione DNS,
>qualche contributo della la "tecnica del
>diritto" e sopra tutto si e'  tessuta trama di relazioni
>(dai meeting caldi di Abba Bonito Sommani del 1995
>alla Commissione Regole) relazioni col businnes
>"per scelta"programmatica" (sara' antipatico fin si
>vuole ma "per registrare un nome a dominio" non c'e' mai
>stato alcun obbligo protocollare d'
>inventare role-maintainer).

non fai che confermare la tesi

>Tutti i discorsi sugli utenti sono una noia: "io" sono
>utente e ti "dimostro" quando vuoi in tre passaggi che
>gli assegnatari sono irrapresentabili. Every-one. Per
>fortuna. Mettiamoci una pietra sopra.

li considero utonti che devono essere tutelati e garantiti nella
propria identita' digitale
e non schiavi o succubi dei servizi erogati con l'uso dei domini assegnatigli
evitando esperti operatori che possiedono le chiavi del castello
per subdole strategie di marketing o cybersquatting sui nomi dominio

>Ray: se qualche genio s' inventa di far saltare una sola
>di queste condizioni ... "c' e' un problema Huston".

"Abbiamo piu di un problema huston", il problema e' chi huston ?

Dammi la freguenza e faccio la chiamata
Se ita-pe e' il padre IT e la rete e' bottom top
inizio la mia corsa solitaria e fuori dal coro, qua.

>E' sempre andata cosi' - lo sapevano lucidamente i
>militari della fine anni '50 quando dettarono un vincolo
>di progetto non~proprietario: se il giochino viene
>appaltato al business col fischio che vince tcp-ip e
>col cavolo che nasce la interconnessione "neutrale" di
>reti "proprietarie" - oggetto di tanti eccitanti convegni
>di letterati.

Concordo, porta i domini fuori dal business se no ne resta vittima.

>RIF.
>
> > Per cui il registro o gli attuali operatori, il
> > contesto o l'insieme
> > della corte barocca, in cui rischia di restar
> > imprigionato quale
> > elemento a servizio della nobilta' e dei meschini di
> > corte, subiscono
> > lo spettro della rivoluzione francese, mentre al popolo
> > si consengano
> > brioches al posto di pagnotte.
>
>[...]
>
> > Non vedi l'aggirarsi dei fautori della liberta'
> > e dell'anarchia
> > fomentar le folle e far di barricata ?
>
>Ma noi non portiamo piu' i brufoli Ray, e lo sappiamo a
>quali simpatiche consuetudini si dedicano i fautori
>e fomentatori, appena agguantato il cadreghino :-)

Non so a chi ti riferisca, personalmente sicuramente non sono tra questi.
Mi hai visto su una sedia ? Mi hai visto sul palco ? Ho sempre
rifiutato le cariche.
Forse in malo modo e molto schietto, ma mi vedi ragionare ed
esprimermi liberamente.
Un nota stonata nel coro degli afoni.

>::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
>
>Torniamo a bomba: 'sto torrone che l' assegnatario
>e' responsabile di assegnazione e registrazione per me
>non sta' in piedi nemmeno con sputo e fil di ferro.

Infatti non lo e' , ripeto e' un bimbo che non sa dove andare
e si fa trascinare delle "tette" in televisione o dalle SLK con SMS a debito.

>So' che anche qui si puo' "spakkare in kapello in kuattro"
>ma ... prego in ginocchio. Se un giorno un pretore o
>un sottosegretario "ce la rivolta contro" come un guanto ,
>la brillante formulazione, ragazzi ... non guardo in
>faccia agli amici ... giuro che chiedo i danni (cena al
>San Domenico di Imola "alla carta") a tutte le
>simpatiche faccine
>di http://cctld.it/info_contatti/infocontatti.html

Ti sto segnalando di fare attenzione alla nuova alba
e per cui tornando alle origini, senza sponsor,
nel migliore degli idealismi: "ho dei dubbi sul modello"
non "solo" sul modello o contesto locale, ma sul modello icann
ed ho la scomoda presunzione di metterlo in discussione.

Ti provoco :

chi registra domini non gestisce un dns
chi registra domini non vende servizi
chi registra domini ha assegnato solo un dominio, anzi facci pure un
tld riservato
chi registrar domini ha garanzie reali o risponde di persona
chi registra domini segue percorsi formativi costanti
chi registra domini non si nasconde dietro isole canaglia
chi registra domini sa cosa sia un nome a dominio
chi registra domini promuove l'assegnazione di domini
chi registra non e' dipendente del governo o della ricerca

Paradossalmente a quel punto si puo' anche
non conoscere chi possieda i registratori di domini.
Garantiamo l'indipendenza con la resposabilita' delle braccia.

Non vendermi la favola che non sta in piedi economicamente !!
Che ti brucio i peli del c... a batuffoli ;-) restiamo dei grandi soldati.


bye
--
mailto:raimondo a bruschi.com
Tel.Mobile +39.335.5282887 Fax +39.030.51031197
Casella Postale 601 Succursale 18 BS - 25128 Brescia IT
cercami come/search for raimondo a bruschi.com
in Skype.com or Msn.com or Yahoo.it - ICQ 17858453


-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: <http://listsrv.nic.it/pipermail/ita-pe/attachments/20071003/42a5d1e7/attachment.html>


Maggiori informazioni sulla lista ita-pe