[Ita-pe] R: Re: Punto Informatico: Il Decreto Sviluppo siabbattesui domini

Raimondo Bruschi raimondo a bruschi.com
Mar 21 Lug 2009 23:34:59 CEST


On Tue 21/07/09  8:06 PM , "Alessandro Del Ninno" <ADelninno a tonucci.it> wrote:

> Tra l'altro, il CPI definisce " titolo di proprietÓ
> industriale" esclusivamente il risultato di una procedura di
> brevettazione o registrazione (intendendosi per quest'ultima l'insieme
> di procedure amministrative relative all'esito di domande di
> registrazione di marchi, disegni, etc) e nessuna titolaritÓ o titolo
> proprietario ha sotto il profilo giuridico-formale il registrante di
> un nome a dominio, visto che ottiene solo un'assegnazione in uso. 

non so se quanto possa contribuire al confronto in atto

ma in un verbale o documento similare prodotto dalla CR
(momentaneamente non ricercabile sul nuovo sito del registro) 
a fronte di un precisazione del rappresentante ISOC l'avv. Fogliani

lo stato di "assegnazione" e' stato precisato sia di "registrazione"

confermato anche dal fatto che anche in tutti i piu' recenti documenti 
ci si riferisca sempre allo stato di registrazione per un nome a dominio
e l'assegnazione sia solo la fase che l'origina.

ricordo sia stato argomento di confronto il cambio status anche al GLC

per quanto possa essere stato utile o inutile. bye







Maggiori informazioni sulla lista ita-pe